L’Under 13 di Agliana sa soltanto vincere

La squadra under 13 della Pallacanestro Agliana 2000, chiamata Gedac, continua a vincere nel campionato Junior NBA. I ragazzi allenati da coach Allegri sono imbattuti e affrontano ora squadre più forti.

L’Under 13 di Agliana  sa soltanto vincere
L’Under 13 di Agliana sa soltanto vincere

Ad Agliana, per tutti, è la formazione dei ragazzini terribili. La squadra under 13 della Pallacanestro Agliana 2000 di patron Simone Caramelli è sulla bocca di tutti perché conosce un solo verbo: vincere. Nella società neroverde, tutti sanno perfettamente che a livello giovanile non si opera per costruire squadre vincenti, ma per far crescere bene i giovani, sia coloro che mostrano indubbio talento che chi, magari, è un po’ più indietro. Ma questa compagine di cestisti in erba desta curiosità. Si chiama Gedac e, dopo un avvio di stagione magistrale, ha continuato a macinare vittorie su vittorie nel corso del campionato. I ragazzi allenati da coach Simone Allegri hanno concluso la prima fase imbattuti. Non contenti, hanno incominciato la seconda fase, valida per il titolo e chiamata Junior NBA, nella quale sono stati associati alla franchigia Minnesota Timberwolves, alla grande: hanno superato 56-47 Piombino in casa. "Stiamo lavorando sulla mentalità dei ragazzi. Dopo una prima fase abbastanza semplice, troveremo squadre del calibro appunto di Piombino, Livorno, Reggello, Legnaia e San Miniato. Non sarà semplice, ma sicuramente ce la metteremo tutta – sostiene Allegri –. Entriamo nel momento più importante e divertente dell’annata sportiva ed è per questo che chiedo ai ragazzi di non mollare la presa proprio ora". Intanto, un bravo va ai giocatorini Alessandro Pavia, Matteo Panichi, Cosimo Baldi, Andrea e Gioiele Guarini, Andrea Magazzini, Guido Ciottoli, capitan Tommaso Mangoni, Elia Tazioli, Stefano Mariotti, Luca Francini, Leonardo Capecchi e Matteo Blasotta, ai tecnici Allegri e Roberto Maiorana, agli accompagnatori Juri Tazioli e Cristina Vignocchi.

Gianluca Barni