Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
5 mag 2022

Torregrossa recuperato Maxi schermo alla Nunziativa

5 mag 2022

Novanta minuti che possono decidere una stagione per una partita fondamentale su cui lo staff nerazzurro si è concentrato tutta la settimana, senza giorni di riposo. Oggi verranno sciolti gli ultimi dubbi, ma due cose sono sicure per la sfida di Frosinone: prima di tutto l’assenza di Antonio Caracciolo, non solo con la squalifica, ma soprattutto per il doppio infortunio a crociato e menisco, ma anche l’assenza di Davide Marsura, a causa di un trauma muscolare all’adduttore che si porta dietro da alcune settimane. D’Angelo ha alternato sia il 4-3-1-2 che il 4-2-3-1 provato contro il Cosenza, preferendo per adesso la prima soluzione, ma sarà determinante la rifinitura dell’Arena Garibaldi di questa mattina, che precederà il viaggio in treno verso Frosinone. Favoriti per partire dal primo minuto Torregrossa e Puscas, mentre Lorenzo Lucca, aggregato nuovamente alla squadra dopo la sospensione per motivi disciplinari, si giocherà il posto con Torregrossa, qualora lo staff decida per lasciare in panchina l’ex Brescia e Sampdoria, sostituito nel secondo tempo contro il Cosenza. In difesa invece, come pronosticato, sono Hermannsson e Leverbe i titolari designati, con De Vitis che si accomoderà in panchina. Intanto sono stati venduti già 750 biglietti ai tifosi nerazzurri che raggiungeranno lo stadio Benito Stirpe di Frosinone venerdì sera su circa 1000 tagliandi a disposizione della tifoseria pisana. Le autorità competenti inoltre invitano tutti i sostenitori pisani presenti allo "Stirpe" ad utilizzare l’uscita autostradale Frosinone presente sul tratto della A1 e da lì seguire poi le indicazioni stadio. Chi invece non riuscisse a raggiungere la Ciociaria, potrà seguire la partita anche a Pisa, nel Giardino La Nunziatina. In attesa dell’inaugurazione della stagione 2022 infatti, il grande ledwall di oltre 11 mq dello spazio eventi si accenderà per i tifosi nerazzurri, che potranno seguire sullo schermo gigante la partita decisiva per le sorti del campionato di serie B (ingresso libero).

M.B.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?