L’assessore Sbragia al cantiere di San Frediano
L’assessore Sbragia al cantiere di San Frediano

Pisa, 14 giugno 2019 -  Da edificio confiscato a struttura dedicata alle politiche sociali del Comune di Cascina. L’immobile a San Frediano a Settimo, sottratto alla mafia, sarà riservato all’emergenza abitativa del territorio. La struttura di via di Mezzo Nord prima di accogliere una famiglia in difficoltà, però, ha bisogno di una ristrutturazione.

L’intervento di manutenzione straordinaria consiste nella messa a norma e nella messa in sicurezza dell’intera abitazione. Con un investimento di circa 50mila euro la giunta Ceccardi sistemerà completamente l’edificio destinandolo a uso sociale prima del prossimo autunno. I lavori, infatti, sono già iniziati e l’assessore all’urbanistica Roberto Sbragia conta di poterlo inaugurare già prima del mese più caldo dell’estate. «Stiamo ristrutturando questo immobile confiscato alla mafia e i lavori dovrebbero concludersi entro agosto – spiega Sbragia – presto verrà utilizzato per sopperire alle emergenze abitative e una famiglia avrà la possibilità di vivere dignitosamente». Intanto l’assessore non nasconde la sua soddisfazione. «Noi controlliamo che i lavori procedano come devono – conclude –. Andiamo avanti così: fatti e non parole. Piano piano facciamo tutto quello che dobbiamo fare per Cascina».

Michele Bulzomì