Fornaciari con la figlia
Fornaciari con la figlia

Borgo a Buggiano (Pistoia), 22 marzo 2019 - Doppia festa per l’ex campione di ciclismo Paolo Fornaciari, un gran bel corridore, gregario di Bartoli, Bettini, Cipollini. Nella sua gelateria “Ultimo kilometro” a Borgo a Buggiano in provincia di Pistoia, ha festeggiato il decennale di attività con un bilancio positivo grazie alla sua capacità inventiva.

Qualche settimana fa Fornaciari è stato premiato al Sigep di Rimini quale miglior gelatiere dell’anno grazie alla sua brillantissima ed apprezzata invenzione. Crema al liquore gran pastore aromatizzato con arancio e mandarini canditi, con arachidi dolci e salate.

A questo gelato Paolo ha dato un nome AriAri dedicato alla figlia Arianna, l’altra è Greta, mentre completa la famiglia la moglie Maddalena. Nella sua gelateria a Borgo a Buggiano per festeggiare il decennale si sono presentati tanti affezionati clienti di “Ultimo kilometro” ma anche amici del ciclismo, da Marco Giovannetti, a Simone e Alessandro Biasci, Luca Daddi, “Carube” al secolo Roberto Lencioni, e Massimo Salvadori, organizzatore della simpatica cerimonia.

Ex corridori che hanno riservato a Paolo una splendida sorpresa, la consegna di una speciale maglia di Campione Italiano realizzata dalla nota ditta di abbigliamento sportivo Pissei, e che naturalmente Paolo Fornaciari ha indossato al di là del bancone della sua gelateria, tra gli applausi ed i complimenti dai tanti clienti.