Montecatini 25 ottobre 2014 - Hanno partecipato centinaia di persone al funerale di Massimo Massimi, il ragazzo scomparso ad appena 17 anni in un incidente stradale avvenuto giovedì notte, in via Fattoria. La tragica scomparsa del figlio di Massimiliano Massimi, comandante dei carabinieri della stazione di Pescia, ha colpito molto la gente. Cittadini, colleghi del padre e rappresentanti delle istitutuzioni hanno voluto testimoniare la vicinanza alla famiglia in questo terribile momento. Hanno affollato il santuario di Ponte Buggianese per l'addio a Massimo, il ‘principino’, come era soprannominato, ragazzo esemplare e simpatico, con il volto delicato e nobile, era il figlio del luogotenente Massimiliano Massimi, comandante della stazione carabinieri di Pescia. Ieri, alle esequie hanno preso parte i vertici dell’Arma, i comandanti di stazione di tutta la Valdinievole, che sono stati vicini alla famiglia di Massimo, così duramente colpita. Al funerale, sono stati presenti il comandante Legione carabinieri Toscana generale Alberto Mosca,