Forze dell'ordine pronte a vigilare sulla Movida
Forze dell'ordine pronte a vigilare sulla Movida

Montecatini 3 marzo 2018 - La bella stagione sarà caratterizzata da una raffica di controlli delle forze dell’ordine, a Montecatini e in tutta la Valdinievole, per far fronte ai problemi causati dalla movida notturna. I più giovani, in molti casi minorenni, sono la categoria più a rischio in questo periodo dell’anno, soprattutto per le pesanti conseguenze legate all’eccessivo utilizzo di alcool. Durante il 2017, al pronto soccorso dell’ospedale di Pescia, sono stati registrati nove accessi di ragazzi che avevano alzato troppo il gomito, otto dei quali sono residenti in Valdinievole.

Nel 2016 i giovani ricoverati furono sei, cinque dei quali abitavano nella zona. E, l’anno prima, i casi furono addirittura 11, con nove ragazzi della Valdinievole. In primavera ed estate, tra l’altro, molti giovanissimi residenti nella zona, poco più che maggiorenni, escono dai confini del territorio per andarsi a divertire, magari verso la Versilia. Non è da escludere, quindi, che i casi di minorenni del comprensorio ricoverati in ospedale dopo aver bevuto troppo siano di più.  Fabrizio Fagni, direttore del Sert della Valdinievole e di Pistoia, nell’intervista pubblicata ieri sul nostro giornale, ha espresso forte preoccupazione per il consumo smodato di alcolici tra i giovani.

Lo scorso anno, ad aprile, durante un controllo alle Panteraie, gli agenti del commissariato di Montecatini, diretto dal vicequestore Mara Ferasin, sorpresero decine di minorenni all’interno del locale, ai quali era stato somministrato alcool. Fioccarono così diverse multe per i barman presenti nel locale tutte, come minimo, da 300 euro. Durante la serata, quattro ragazzi sono precipitarono da tre metri d’altezza. Per fortuna, dal punto della caduta alla piscina sottostante non c’era uno strapiombo, ma la vasca si snoda dolcemente e l’impatto è stato più contenuto.

Soltanto una di loro ha riportato ferite ed è stata subito portata all’ospedale di Pescia. La ragazza, una sedicenne, ha riportato la rottura di un braccio e la sospetta frattura del coccige. I controlli delle forze dell’ordine riguarderanno anche la situazione all’esterno dei locali per evitare le aggressioni e le violenti liti avvenute fuori da pubblici esercizi come la Villa Resort.  All'esterno delle dell’attività, un ragazzo riportò la rottura di uno zigomo.

L’attuale normativa, tra l’altro, prevede anche sanzioni pesanti per chi somministra gli alcolici fuori dall’orario consentito. Un comportamento che, in base al servizio realizzato alcuni mesi fa, viene praticato da alcuni esercizi nel centro di Montecatini. Polizia, carabinieri e vigili urbani, quindi, dovranno affrontare un’attività di controllo assai impegnativa in tutta la Valdinievole. L’obiettivo primario è la tutela dei più giovani che, spesso, non si rendono conto di quanto siano pericolosi certi comportamenti.