di Gianluca Bondielli Il Città di Massa sale a Merate per la settima giornata del campionato nazionale di Serie A2. A presentarci il match è Fausto Celi, dirigente storico e factotum della società massese. "Sarà dura e lo sappiamo bene perché il Saints Pagnano in casa si sa far rispettare e ne abbiamo avuto una dimostrazione lo scorso anno. Vincevamo 4 a 1 a metà ripresa ma siamo stati rimontati perdendo 9 a 5. Questa è una squadra che ci mette tanta intensità e non...

di Gianluca Bondielli

Il Città di Massa sale a Merate per la settima giornata del campionato nazionale di Serie A2. A presentarci il match è Fausto Celi, dirigente storico e factotum della società massese. "Sarà dura e lo sappiamo bene perché il Saints Pagnano in casa si sa far rispettare e ne abbiamo avuto una dimostrazione lo scorso anno. Vincevamo 4 a 1 a metà ripresa ma siamo stati rimontati perdendo 9 a 5. Questa è una squadra che ci mette tanta intensità e non molla mai. In casa sua è davvero un brutto cliente perché il campo è di dimensioni ridotte. Basta liberarsi dell’avversario e si arriva subito al tiro. Logicamente questo vale per entrambe le squadre ma loro ci sono abituati e sanno sfruttare bene questo vantaggio".

Inquadrato l’avversario di giornata, Celi si concentra sui suoi ragazzi dandoci le proprie impressioni su questo avvio di stagione. "Abbiamo cambiato tanto e qualcosa innegabilmente abbiamo perso in qualità. L’anno scorso oltre ai cinque stranieri avevamo anche più scelta nelle rotazioni con gli italiani. A parte il Pichi, che è un giocatore già fatto e smaliziato, gli altri due spagnoli sono giovani e hanno bisogno di un po’ di tempo per prendere completa confidenza col campionato e con la squadra ma le capacità ci sono. Non dimentichiamo, inoltre, che in questo avvio di campionato ci è mancato quasi completamente Garrote che è il nostro giocatore più esperto e intelligente. Soprattutto è uno che la butta dentro anche se bisogna riconoscere che la squadra i gol li sta trovando lo stesso. Mettiamoci nel conto, infine, che il nostro mister pratica un modulo 4:0 che è bello ma non semplice da assimilare. Basta commettere un errore, anche di supponenza o superficialità, per venire puniti. Mastropierro sta cercando di coinvolgere tutti nel suo progetto chiamando in causa nelle rotazioni un numero sempre maggiore di giocatori e i ragazzi lo stanno seguendo attentamente nel lavoro settimanale".

Il match col Saints Pagnano è in programma questo pomeriggio alle ore 15 e sarà visibile in diretta streaming sulla pagina facebook della società lombarda (U.S. Saints Pagnano). Tra le fila del Città di Massa non saranno della partita Nicola Tenerani e Antonio Linero Garrote. Quest’ultimo sta seguendo un programma di recupero che dovrebbe farlo tornare a disposizione a gennaio. E’ tornato in gruppo, invece, Pietro De Angeli.