Antenne selvagge . L’allarme di Mirabella

La Lista Ferri chiede la tutela della salute

Antenne selvagge . L’allarme di Mirabella

Antenne selvagge . L’allarme di Mirabella

Il consigliere comunale della lista Ferri, Filippo Mirabella, contro le antenne telefoniche selvagge. "Mentre da una parte sempre più Comuni ostacolano la creazione di antenne 5G invitando alla prudenza e chiedendo maggiori evidenze scientifiche che rassicurino circa gli effetti sulla salute dei cittadini – scrive Mirabella –, nella nostra l’amministrazione comunale non tiene conto né della salvaguardia della salute e neppure dell’impatto negativo dal punto di vista paesaggistico. Con la salute non si scherza: sono già 24 le antenne di telefonia mobile nel nostro Comune, come previste nel Regolamento deliberato dall’amministrazione precedente nel 2009 e rivisitato ed integrato nel 2013". "Da mesi nel silenzio tombale dei nostri amministratori, sono state tra l’altro predisposte e successivamente attivate ampliamenti per la tecnologia 5G su tutto il nostro territorio – prosegue Mirabella –. Chiediamo di verificare che siano rispettate le massime garanzie possibili sulla salute, sulla privacy e sui diritti civili dei residenti e dei lavoratori e che venga integrato il Regolamento del 2013 in base alle nuove tecnologie".