Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
6 mag 2022

Provedel potrà giocare Annullata la squalifica

La Corte sportiva d’Appello ha accolto il reclamo presentato dai legali dello Spezia ridimensionando, in pratica, la sentenza del giudice sportivo

6 mag 2022

Il portiere Ivan Provedel difenderà la porta spezzina nel match contro l’Atalanta. Ieri pomeriggio la Corte sportiva d’appello nazionale ha accolto il reclamo presentato dallo Spezia, avverso la squalifica comminata dal giudice sportivo a Provedel per "espressione blasfema".

Gli avvocati Maurizio Scaccabarozzi e Davide Ursoleo, in rappresentanza dello Spezia, nel corso dell’udienza svoltasi in videoconferenza, hanno fatto leva sull’assenza di audio a corredo delle immagini che avevano portato alla squalifica del portiere, con la conseguente insorgenza di ampi margini di dubbi sul tenore dell’espressione pronunciata dallo stesso.

Nel corso del dibattimento sono stati uditi anche Pierfrancesco Visci per lo Spezia e l’avvocato Alessandro Avagliano per la Procura federale.

A supporto della memoria difensiva, che ha portato all’annullamento della sanzione inflitta a Provedel, anche il precedente di Frattesi. La notizia ha, ovviamente, risollevato il morale di tecnico e giocatori, ieri impegnati a Follo in una seduta tattica anti-Atalanta. In difesa Erlic tornerà titolare, da verificare l’impiego o meno di Bastoni, alternativa a Verde sul fronte offensivo nel sistema di gioco 4-2-3-1. Non ci saranno Sena e l’atalantino Colley, abili e arruolabili Kovalenko (in prestito dal club orobico) e Sala, quest’ultimo bergamasco doc, cresciuto nelle giovanili della Dea.

Nelle fila orobiche hanno lavorato a parte Pezzella, Scalvini e Toloi. I tifosi aquilotti, dal canto loro, promettono un sostegno eccezionale. Dopo gli appelli della Vecchia Guardia e dello Spezia club Italia a presentarsi numerosi al ‘Picco’, ieri è stata la volta della Curva Ferrovia.

"Lo abbiamo sempre saputo di dover lottare soli contro tutto e tutti – hanno spronato i ragazzi della Curva –, ma sappiamo anche che tutti uniti siamo imbattibili. Dobbiamo difendere la maglia bianca, portandola alla salvezza". A seguire l’invito rivolto a tutti i supporter aquilotti "a presentarsi al ‘Picco’ indossando la maglia bianca, portando sciarpe e vessilli che verranno utilizzati per la coreografia iniziale". "Vogliamo gridare a tutti che siamo più forti di tutto – la chiosa –. Fino all’ultima battaglia, bianca è la nostra maglia. Insieme sarà bellissimo". Anche il gruppo Asc Community è sceso in campo con una bellissima iniziativa mediatica: un video dove tanti tifosi, compresi gli ex aquilotti Francolino Fiori e Nicola Madonna, hanno mandato un chiaro messaggio all’insegna dell’unità e dell’adunata generale allo stadio: "Se non ora, quando: tutti al ‘Picco’".

Non si terrà, invece, la scooterata per problemi di tempistica visto l’inusuale orario di disputa del match. Ieri la prevendita dei biglietti ha segnato un’ulteriore crescita con 7395 biglietti staccati in totale. Tra oggi e domani, come nell’abitudine degli spezzini, è prevista l’impennata negli acquisti di tickets, con ben oltre ottomila supporter bianchi attesi sugli spalti. I tifosi delle Aquile stanno iniziando a pensare anche alla prossima trasferta di Udine: in molti hanno già acquistato i tagliandi di accesso per la Dacia Arena. Il club friulano ha lanciato prezzi popolarissimi: 10 euro per tutti i settori, 5 euro per le curve.

Fabio Bernardini

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?