Quotidiano Nazionale logo
7 mag 2022

Le Aquilotte vincono e ’vedono’ la salvezza

Spezia

2

Pontedera

1

SPEZIA: Ruotolo, Omokaro, Andersson, Catalano, Tumane (27’ Sulo), Sevsek (72’ Casagrande), Duce (51’ Girolamo), Petrova, Millqvist, Buono, Lo Vecchio. A disp: Maarouf, Sciaccaluga, Henriksson, Victoria. All. Morbioni.

PONTEDERA: Bulleri, Mona, D’Alessandro, Rizzato, Lanzotti,Consoloni, Pantani, Mazzella, Cavagni, Giusti, Iannella. A disp: Djarra, Gambardella, Ceccardi, Bensi. All. Ulivieri.

Arbitro: Munfoletto di Bra (assistenti Barbieri ed Esposito della Spezia).

Reti: 47’ Iannella, 77’ Petrova, 79’ Girolamo.

LA SPEZIA – Sofferti, ma alla fine i tre punti arrivano e danno alle aquilotte la quasi certezza della permanenza in serie C. Ora sono 10 i punti dalla zona limite Play Out e quindi le ultime cinque partite dello Spezia sono per far giocare chi ha avuto meno spazio e le giovani della Primavera. Ma ora l’obiettivo è il settimo posto, che dopo le vicissitudini dell’andata è un miracolo. Gara combattuta dall’inizio alla fine, ma poi la maggior qualità delle spezzine ha avuto la meglio. Pontedera tenuta su da Rizzato e un’immensa Iannella, ma poi Buono e Petrova entrambe al rientro hanno fatto la differenza e portato i punti necessari per festeggiare in anticipo. Primo tempo avaro di emozioni, Spezia meglio nella prima parte, Pontedera nel finale. Ripresa subito una punizione di Iannella dà il vantaggio alle granata, Spezia reagisce ma non conclude, poi i cambi determinanti di Morbioni e squadra che cambia atteggiamento e in due minuti chiude i giochi. Due tiri dalla distanza di Petrova prima e Girolamo poi, complice anche una deviazione, battono Bulleri e danno la vittoria alle aquilotte. Domenica scontro diretto per il settimo posto contro l’Ivrea alle ore 15,30 al ’Tanca’.

Marco Zanotti

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?