Quotidiano Nazionale logo
14 mag 2022

Il gol di Gabriele Ferrarini regala un sogno al Perugia

Il giovane sarzanese ha firmato la vittoria contro il Monza che è valsa la qualificazione ai play off

Il gol dedicato al nonno Umberto è andato però di traverso al Monza. Il giovane sarzanese Gabriele Ferrarini (nella foto) ha regalato un sogno al Perugia ma giocato un brutto scherzo al Monza di Silvio Berlusconi e Adriano Galliani che già pregustavano l’approdo in serie A e le suggestive sfide infuocate contro il ’loro’ Milan e i cugini dell’Inter. Invece il club brianzolo dovrà giocarsi la promozione alla massima serie ai play off di serie B a causa della sconfitta incassata a Perugia ad opera di un sarzanese. La rete realizzata da Ferrarini, un ragazzo molto conosciuto in città come del resto la sua famiglia, consente adesso al Perugia di proseguire la corsa e tentare il salto in serie A già a partire da stasera andando a sfidare un’altra formzione lombarda: il Brescia. Gabriele Ferrarini dopo i trascorsi da ragazzino nelle squadre locali ha spiccato il volo alla Fiorentina dove ha fatto tutta la trafila per poi passare alla Pistoiese e poi al Venezia raggiungendo l’altro sarzanese Pietro Ceccaroni, capitano dei lagunari.

E’ in prestito al Perugia ma intanto con il nuovo agente Paolo Paloni della Gea World ha ottenuto il rinnovo del contratto con la Fiorentina fino al 30 giugno 2025. Al termine dei play off dunque potrebbe far ritorno alla società viola, oppure in caso di raggiungimento della serie A con il Perugia, provare una nuova stagione in Umbria dove è molto apprezzato dalla società, compagni di squadra e dal pubblico. Il suo guizzo che ha consentito di battere il Monza ha acceso i riflettori sul ragazzo autore di un gol da lui stesso definito "non banale" ma che comunque ha alle spalle già 31 presenze in serie B e quattro con la maglia azzurra della nazionale Under 21. Il suo ruolo di esterno sia di difesa oppure quinto di centrocampo gli consente dunque di essere utilizzato per varie soluzioni tattiche e per questo, oltre che per la professionalità, è molto apprezzato dagli allenatori.

Gabriele non ha avuto una stagione semplicissima dovendo infatti fare i conti con un infortunio piuttosto serio alla caviglia che lo ha tenuto forzatamente ai box per due mesi. E tra le tante interviste rilasciate alla fine dell’impresa contro il Monza oltre a parlare dell’importanza del risultato e della grande concentrazione in vista delle prossime partite ha voluto fare un riferimento al nonno dedicandogli l’importante gol.

Massimo Merluzzi

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?