SIENA 1 GROSSETO 3 SIENA (4-3-3) Lanni; Mora (28’st Marcellusi), Terzi, Terigi, Favalli (38’st Meli); Cardoselli (28’st Guberti), Pezzella, Bianchi (28’st Acquadro); Montiel (38’st Caccavallo), Karlsson, Disanto. Panchina: Mataloni, Farcas, Conson, Milesi, Bani, Marocco, Peresin. Allenatore Maddaloni. GROSSETO (3-5-2) Barosi; Siniega, Ciolli, Salvi; Raimo, Serena (43’st Artioli), Vrdoljak (21’st Cretella), Piccoli (15’st Fratini), Semeraro; Moscati (43’st Scaffidi), Arras (21’st Boccardi). Panchina: Fallani, De Silvestro, Tiberi,...

SIENA

1

GROSSETO

3

SIENA (4-3-3) Lanni; Mora (28’st Marcellusi), Terzi, Terigi, Favalli (38’st Meli); Cardoselli (28’st Guberti), Pezzella, Bianchi (28’st Acquadro); Montiel (38’st Caccavallo), Karlsson, Disanto. Panchina: Mataloni, Farcas, Conson, Milesi, Bani, Marocco, Peresin. Allenatore Maddaloni.

GROSSETO (3-5-2) Barosi; Siniega, Ciolli, Salvi; Raimo, Serena (43’st Artioli), Vrdoljak (21’st Cretella), Piccoli (15’st Fratini), Semeraro; Moscati (43’st Scaffidi), Arras (21’st Boccardi). Panchina: Fallani, De Silvestro, Tiberi, Ghisolfi. Allenatore Magrini.

Arbitro: Scatena di Avezzano (Carrelli-Catani).

Reti: 3’st Terzi, 7’st Salvi, 31’st Moscati, 50’st Artioli.

Ammoniti: Favalli, Moscati, Lanni, Piccoli, Marcellusi.

Spettatori: 2544 (245 ospiti).

Un Grosseto gagliardo viene fuori nella ripresa e batte il Siena a domicilio in una gara che farà la storia. La squadra di Magrini ha il merito di tenere duro dopo un primo tempo di sofferenza e venire fuori nel secondo sfruttando la amnesie bianconere. La prima parata del derby era stata di Lanni, sul destro di Arras (6’). La risposta bianconera è nell’incursione di Pezzella per Cardoselli (9’). La mezzala è anticipata da Salvi, palla che arriva a Montiel ma lo spagnolo calcia a lato. Non sono particolarmente fortunati i padroni di casa che al 18’ colpiscono una traversa con Favalli. Ci prova anche Disanto di testa, palla fuori. La squadra di Maddaloni fa la partita: Pezzella innesca la corsa di Disanto, provvidenziale il recupero di Siniega (26’). Dall’angolo la palla arriva a Terigi: bello il colpo di testa del capitano, altrettanto bella la risposta di Barosi. Il conto delle occasioni sale così come quello degli angoli (6-0 al 30’) ma il Siena palesa i soliti limiti in fase di finalizzazione. Nel finale del primo tempo la pressione sui maremmani si affievolisce e il colpo di testa di Ciolli parato da Lanni (46’) è l’ultimo brivido. Dopo 30’’ del secondo Bianchi si divora l’1-0 con Barosi super. Ma il Siena la sblocca poco dopo: punizione di Pezzella e colpo di testa di Terzi. La gioia è effimera visto che il Grosseto pareggia sfruttando un errore di Lanni: Salvi di testa mette dentro l’1-1. Il montante preso in faccia stordisce una Robur che deraglia. Nei successivi 20 minuti le occasioni si azzerano e, anzi, è il Grosseto con Boccardi a sfiorare la porta di Lanni su punizione. Il Grosseto, che nel frattempo ha svuotato la panchina, passa ancora. L’errore stavolta è di Favalli, Moscati ringrazia: 2-1. Il canovaccio della gara non cambia nonostante il forcing del Siena. Il Grosseto cala il tris con merito grazie ad Artioli, appena entrato. Per i circa 250 tifosi biancorossi al seguito è festa grande.

Guido De Leo