Ansedonia (Grosseto), 11 marzo 2018 - Salta fuori un altro lupo dalla riserva naturale della Feniglia e fa trascorrere pochi ma interminabili attimi di paura ad una famigliola con bambini che stava attraversando la strada davanti al ristorante Il Botteghino di Ansedonia.

E’ accaduto di mattina, intorno alle 11, proprio in corrispondenza del ponticino sul canale che esce dalla Laguna di Orbetello, dove si trova il noleggio delle biciclette e da dove in tanti partono per le loro passeggiate all’aria aperta. Poco più in là ci sono i bidoni della spazzatura e sono probabilmente quelli che hanno attratto il lupo, o ibrido che sia, che con tutta probabilità non è lo stesso che sta imperversando quasi tutte le sere nella zona di Porto Ercole, anche perché da queste parti c’è chi giura di averne visti tre grossi tutti insieme, anche con i relativi cuccioli.

A segnalare il fatto ed a lanciare l’allarme è stato il proprietario de Il Botteghino, Franco Bastanti, meglio conosciuto come Vinicio, che ha raccolto quella testimonianza davanti al suo locale e ha lanciato un appello.

«E adesso come la mettiamo? Saranno anche animali che non attaccano, ma se poi succede una disgrazia, magari ad un ragazzino, di chi sarà la responsabilità? – dice con tono sereno ma preoccupato – Forse qui non si sta tenendo conto che siamo in un posto dove, tra una ventina di giorni ci saranno molti turisti per il ponte pasquale e le case di Ansedonia si riempiranno: ma le prsone che dovranno fare, stare chiuse in casa? In questo punto della Feniglia tutti i giorni arrivano persone che fanno jogging, signore con il cagnolino al guinzaglio ed anche bambini, come possiamo stare tranquilli? Io penso che sia il caso che le autorità responsabili della Riserva naturale affrontino il problema seriamente perché questa non mi pare una zona dove possono vivere dei lupi senza che nessuno si preoccupi delle conseguenze. Qualche giorno fa, uno dei pochi daini rimasti e non fuggiti come gli altri sulle colline di Ansedonia, è stato aggredito e ucciso nella zona del Cartello, ma nessuno si è curato di farlo portare via, è rimasto lì. Insomma, nel week end di Pasqua saranno aperti anche i ristoranti sulla spiaggia e avremo giorni con grande affluenza di turisti. Questa volta un lupo solitario ed affamato, attratto da un piccolo ristorante aperto ma completamente vuoto, si è affacciato sino al cancello di ingresso. Non posso immaginare quando saremo in quattro ristoranti aperti, ci sarà molta gente e le probabilità di un incontro con questi predatori si moltiplicheranno».