L’allenatore dei gialloblù. Pecchia ci spera e poi scherza: "Useremo il passamontagna»

Il Parma di Fabio Pecchia vuole tornare ai fasti di qualche anno fa e sfidare la Fiorentina, che ha dimostrato di poter giocare per tutte le competizioni. L'allenatore risponde con una battuta alla provocazione: "Fiorentina-Parma non è una partita chic? Vorrà dire che non andremo con l'abito elegante, speriamo di uscire con il passamontagna".

"Qualche anno fa si parlava di sette sorelle, la Fiorentina era fra queste. In questi ultimi anni, con l’arrivo di Italiano, è ancora in quella stessa posizione storica, dove si gioca un posto in Europa e non solo per la Conference. E’ a un passo dalla Champions. E’ una squadra bella, che gioca un bel calcio e in questi anni si è abituata a giocare le tre partite in settimana". Fabio Pecchia, allenatore del Parma non risparmia complimenti, ma in cuor suo ci terrebbe a fare uno sgambetto ai viola.

"L’obiettivo del Parma – dice Pecchia – è di poter ritornare a quello che succedeva qualche anno fa, per giocare questo tipo di partite non solo in maniera sporadica ma anche con continuità in campionato. La Fiorentina ha dimostrato l’anno scorso di giocare per tutte le competizioni, arrivando nella parte finale delle due coppe e in alto in campionato. Ci proverà anche quest’anno". Poi Pecchia risponde a una provocazione con una battuta: "Fiorentina-Parma non è una partita chic? Vorrà dire che non andremo con l’abito elegante, speriamo di uscire con il passamontagna".

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro

Continua a leggere tutte le notizie di sport su