Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
9 mag 2022

Fiesole e Affrico, verdetto rimandato Il superderby spettacolo finisce in parità

9 mag 2022

Prima categoria girone D. Finisce in parità per 1-1 l’atteso derby Fiesole-Affrico, con in campo le prime della classe. Le due società sono a pari punti in testa alla classifica e domenica si giocherà l’ultima giornata: l’Affrico ospiterà il San Godenzo e il Fiesole giocherà in trasferta a San Casciano. La partita di ieri ha visto un primo tempo equilibrato che si è concluso a reti inviolate. Nella ripresa al 55’ Affrico in vantaggio con una splendida azione di Tommaso Papini. Al 75’ il centravanti del Fiesole Gigli viene atterrato in area, ma l’arbitro non concede il calcio di rigore. All’88’ arriva il meritato pareggio dei padroni di casa su azione di ripartenza finalizzata da Renai. La partita finisce in parità, al termine di una sfida molto bella, combattuta e corretta con in campo due squadre che meriterebbero entrambe di salire di categoria. Pubblico record con circa mille spettatori e coreografia mozzafiato con tanti bambini delle scuole calcio delle due società; sugli spalti i tifosi del Fiesole tutti con la maglietta verde e dall’altra parte i vessilli dei biancocelesti del Campo di Marte. Un evento che dà forza e valore a tutto il movimento del calcio dilettantistico. E ora palla al centro per l’ultima e decisiva domenica di campionato.

La Settignanese compie un miracolo ribaltando nel secondo tempo il risultato. Ludus in vantaggio di due gol con a segno Cassigoli e autorete di Marra. Nella ripresa la grinta e la forza di volontà dei rossoneri capovolge il risultato e la Settignanese vince 3-2, qualificandosi ai play off, con doppietta di Filippo Fani (il primo su rigore) e gol di Tumminaro. Bene il Cerbaia, altra squadra nei play off, che espugna Greve in Chianti per 3-0 con reti di Vastola, Ghelli e Valenti. Il Chianti Nord batte il Cubino per 1-0 con a segno l’intramontabile Pietro Cordini. Si conclude 1-1 il derby fra Barberino Tavarnelle-Sancascianese con reti del bomber D’Urso per i locali e Migliorini per il club di San Casciano. Reti bianche tra San Godenzo e Belmonte. Ha riposato l’Audace Legnaia.

Seconda categoria girone H. Settimello in paradiso: vince per 1-0 sul campo dell’Albacarraia (terza in classifica) ed è matematicamente promosso in Prima categoria a una giornata dal termine. Il Casellina si conferma al secondo posto superando per 4-2 la Virtus Comeana e ora punterà tutto sui play off.

Nel girone M già promosso il Barberino di Mugello che continua la sua marcia superando la Sales per 2-1. Matematica certezza della disputa dei play off per Sagginale, Sant’Agata e Nova Vigor Misericordia Pontassieve, mentre la più accreditata per l’ultimo posto disponibile è le Caldine. Grande incertezza in fondo alla classifica con lo Scarperia già retrocesso, mentre per i play out si deciderà tutto nell’ultima giornata di campionato in programma domenica in un finale di stagione al cardiopalma.

Francesco Querusti

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?