Quotidiano Nazionale logo
1 mag 2022

Derby con lo Scandicci Occasione San Donato La Lega Pro è a un passo

Con la capolista San Donato Tavarnelle che si è ripresa i cinque punti di vantaggio sul campo dell’inseguitrice Poggibonsi, questa 32ª giornata del girone "E" di serie D in programma alle 15, si preannuncia scoppiettante. Al "Pianigiani" arriva lo Scandicci del tecnico Rigucci per una sfida che i gialloblù di Indiani devono capitalizzare al meglio per un ulteriore passo verso la promozione in Lega Pro. Un San Donato tornato a tambureggiare grazie alla straordinaria vittoria di Poggibonsi che ha di nuovo fatto esplodere l’entusiasmo dei tifosi gialloblù. Contro lo Scandicci, Indiani non potrà utilizzare l’attaccante Russo e il difensore Brenna squalificati. Quest’ultimo è un fedelissimo: è la prima gara della stagione che salta.

Al suo posto è probabile che venga schierato Alessio Zini, mentre a sostituire l’attaccante Russo, le scelte del tecnico sono più ampie, avendo disponibili Pino, Noccioli e l’altro fratello Zini, Andrea, da affiancare al vice capocannoniere Marzierli. Per quanto riguarda lo Scandicci, l’allenatore Atos Rigucci, purtroppo deve rinunciare agli squalificati Francalanci e Palermo, con probabile impiego di Modesto al posto di Francalanci. Per l’altra assenza il tecnico dei Blues ha più margine di scelta, avendo disponibili Marini, Tacconi e Mariani; con l’aggiunta di Saccardi che ha scontato il turno di squalifica. Infine, dirige la gara Vingo di Pisa, coadiuvato da Farina di Brescia e da Chimento di Saronno.

Giovanni Puleri

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?