Il tecnico viola Vincenzo Montella (Germogli)
Il tecnico viola Vincenzo Montella (Germogli)

Firenze, 21 settembre 2019 - Nessun cambio in vista per Vincenzo Montella. Né a livello tattico, né sulla scelta degli undici titolari. Per la sfida contro l’Atalanta (ore 18 a Parma) è pronta una Fiorentina identica a quella che ha  e sfiorato il colpaccio contro la Juventus. Così confermato il 3-5-2, con Dragowski in porta, Milenkovic, Pezzella e Caceres nei tre dietro, sulle due corsie Lirola a destra e Dalbert a sinistra; a centrocampo il doppio regista Badelj e Pulgar, con Castrovilli di nuovo nel ruolo di incursore dietro alle due punte Ribery e Chiesa. Ancora in panchina Boateng e Vlahovic. Fra i convocati torna a disposizione Benassi.

Qualche cambio in vista invece per Gian Piero Gasperini. Dopo il poker subito dalla Dinamo Zagabria in Champions League, il timoniere della Dea dovrebbe ritoccare difesa e centrocampo. Pronti Palomino, Castagne, Pasalic e Malinovskyi. Confermato in attacco Zapata e Ilicic che dovrebbe vincere il ballottaggio degli ex viola con Muriel.

 

Atalanta-Fiorentina, le probabili formazioni.

FIORENTINA (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Caceres; Lirola, Pulgar, Badelj, Castrovilli; Ribery, Chiesa. Allenatore: Montella.

ATALANTA (3-4-1-2): Gollini; Toloi, Djimsiti, Palomino; Hateboer, de Roon, Pasalic, Castagne; Malinovski; Ilicic, Zapata. Allenatore: Gasperini.