Firenze, 10 giugno 2018 - All'ospedale di Careggi per Duccio Dini, travolto ieri da una delle auto in fuga mentre era in sella al suo scooter, sono iniziate le pratiche di accertamento di morte cerebrale. Trascorse sei ore, se non sarà riscontratata attività cerebrale, sarà dichiarato il decesso del giovane. Il ragazzo, 29 anni, si trovava fermo al semaforo di via Canova quando un'auto guidata a tutta velocità gli è piombata addosso. Il 29enne era stato ricoverato in gravissime condizioni nel reparto di terapia intensiva dell'ospedale di Careggi.

CANOV_31719638_215259