La presentazione a Firenze delle audioguide e degli hotel che hanno aderito
La presentazione a Firenze delle audioguide e degli hotel che hanno aderito

Firenze, 16 dicembre 2016 - Audioguide per muoversi in una camera d'albergo e personale formato per assistere i clienti non vedenti. Sei alberghi fiorentini sono a misura di non vedente. Questo grazie ad altrettante audioguide, in italiano e in inglese, che aiutano chi non vede a muoversi all’interno delle strutture. Spesso infatti per i disabili della vista è più semplice partecipare ad un congresso internazionale che trascorrere in libertà alcune ore nella città in cui si svolge l’evento. Paradossi che derivano da una scarsa informazione e formazione del personale addetto ai servizi turistici. Per ovviare a questo annoso problema, l’Unione italiana ciechi e ipovedenti di Firenze ha deciso di muoversi. E lo ha fatto ideando un progetto che, finanziato dalla Cassa di Risparmio di Firenze, ha il patrocinio del Comune di Firenze, della Camera di commercio di Firenze e di Federalberghi.

‘Firenze a portata di mano. Una destinazione più accessibile ai non vedenti ed ipovedenti grazie alla formazione’, il nome dell’iniziativa pilota grazie alla quale non solo sono stati formati i dipendenti degli alberghi coinvolti (Hotel Mediterraneo, Hotel Meridiana, Villa La Vedetta, Hotel Londra, Hotel The St. Regis Florence, Hotel The Westin Excelsior), ma sono state realizzate anche sei audioguide. Attraverso questo semplice strumento il non vedente può facilmente trovare, ad esempio, l’interruttore dell’aria condizionata nella sua camera, oppure conoscere il menu proposto dal ristorante. Informazioni semplici, ma essenziali per chi non ha il dono della vista.

“Puntiamo anche ad accrescere il numero dei visitatori con disabilità visiva, oltre che ad abbattere le barriere culturali. Un disabile visivo contento del servizio offerto tornerà sicuramente più volentieri nella nostra città”, ha detto il presidente provinciale Uic Niccolò Zeppi, che ha partecipato alla presentazione insieme a Antonio Quatraro, presidente regionale Uic, Paola De Donato di Enat e Serenella Sieni di AudioGuide® - Gestione multiservizi.

“Quest’anno – le parole di Serenella Sieni, - festeggiamo i nostri 25 anni di attività nel settore delle visite audio e videoguidate per musei, tour cittadini, con più di 600mila noleggi annuali. La Galleria degli Uffizi di Firenze, le Gallerie dell’Accademia di Venezia e la Reggia di Caserta sono solo tre delle importanti realtà museali con cui AudioGuide® collabora”.