Polizia stradale
Polizia stradale

Firenze, 10 dicembre 2019 - La Polizia Stradale di Firenze ha soccorso un uomo di 85 anni che si era perduto e non riusciva più a ritrovare la strada per tornare a casa. E’ accaduto ieri sera sull’A1, vicino al parcheggio scambiatore Villa Costanza di Scandicci, quando al Centro Operativo Polstrada della Toscana lui ha chiamato con voce tremante per chiedere aiuto. Il poliziotto che gli ha risposto lo ha tranquillizzato e gli ha chiesto alcune cose per cercare di capire dove fosse.

Da alcuni particolari descritti è stato possibile individuare quel parcheggio, ove si è precipitata una pattuglia della Sottosezione di Firenze Nord, che ha notato una Panda celeste ferma in corsia di decelerazione. Gli agenti si sono fermati dietro mettendo la loro auto a protezione di quella dell’anziano, che poi è stato contattato e accompagnato in caserma. Era visibilmente disorientato e si è scoperto che proveniva da Roma e che da poco aveva ottenuto il rinnovo della patente.

A quel punto sono stati contattati i suoi familiari, consentendo così al figlio di giungere nella notte a Firenze per riprendersi il babbo.

L’uomo ha passato qualche ora in caserma sorseggiando una tazza di tè caldo e parlando con i poliziotti, che ha voluto ringraziare prima di andare via. Ma ora la Polizia Stradale interesserà la Motorizzazione Civile perché verifichi di nuovo la sua capacità di guidare.

Nel 2019 le pattuglie della Polstrada in Toscana hanno effettuato 21.753 interventi di soccorso.