Medici(foto di repertorio)
Medici(foto di repertorio)

Firenze, 25 novembre 2020 - La guardia medica notturna in Toscana non verrà toccata: lo ha stabilito il Consiglio regionale, votando un ordine del giorno che sospende la precedente ordinanza e invita a modificarla. L’atto, presentato dal consigliere Marco Stella (Forza Italia) è stato sottoscritto dai consiglieri Stefano Scaramelli e Maurizio Sguanci di Italia Viva e votato all’unanimità. L’ordinanza della Regione, oggetto di numerose polemiche, prevedeva la consulenza telefonica dalle 24 alle 8 per liberare medici da destinare all’emergenza Covid. Già martedì l’assessore alla Salute, Simone Bezzini, aveva fatto dietrofront. Un punto ribadito ieri dal governatore Eugenio Giani. «Si è sollevato un finimondo, ma non è stata saltata neppure una notte, e non avremmo mai sospeso il servizio nelle zone più delicate».
Li.Cia.