Gianni anselmi
Gianni anselmi

Firenze, 9 settembre 2021 - Antefatto: iI presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani consegna il premio Omcom 2021 (Osservatorio mediterraneo sulla criminalità organizzata e le mafie) alla giornalista Cecilia Sandroni «per il suo impegno nel denunciare la criminalità ambientale attiva nell’area della Val di Cornia e della Toscana».

Un riconoscimento prestigioso. Sembrava finita lì. Invece il Pd della Val di Cornia nella sua pagina Facebook ha attaccato criticando apertamente la giornalista ricordando in particolare il periodo della campagna elettorale del 2019 (poi a Piombino vince il centrodestra). E «resta piuttosto incomprensibile che il presidente della Toscana possa averla premiata, seppur su indicazione di altri» si legge sulla pagina social del Pd.

Sul caso è intervenuto Francesco Torselli, capogruppo regionale di Fratelli d’Italia: «Il Pd della Val di Cornia si è scagliato contro la Fondazione Caponnetto per aver premiato la giornalista Cecilia Sandroni per le sue denunce sulle ecomafie a Piombino. La ‘colpa’ della Sandroni, secondo il Pd, sarebbe quella di aver infangato il buon nome di amministratori locali come l’ex sindaco ed attuale consigliere regionale Gianni Anselmi. Siamo oltre la follia».