La cometa fotografata da Filippo Valacchi
La cometa fotografata da Filippo Valacchi

Palaia (Pisa), 9 luglio 2020 - Meraviglia nei cieli di Toscana. Appare infatti la cometa Neowise. Scoperta a marzo e diventata visibile a occhio nudo a metà giugno, ha già stregato astrofili e appassionati di mezzo mondo: sui social continuano a fioccare immagini mozzafiato della sua inconfondibile scia luminosa, che dovrebbe tenerci compagnia fino a inizio agosto.

Secondo gli esperti dell'Istituto nazionale di astrofisica (Inaf), fino al 10 luglio la cometa sarà meglio osservabile all'alba, bassa sull'orizzonte di nord-est verso le 4 del mattino. Le foto che vedete arrivano da Filippo Varlacchi e sono state scattate a Palaia, in provincia di Pisa.

La cometa non prometteva nulla di eccezionale ma ha continuamente aumentato la sua luminosità fino a livelli impensabili ed ora, con la sua piccola coda, ha raggiunto una luminosità che la rende visibile ad occhio nudo se il cielo è trasparente. La distanza minima dalla Terra si verificherà il 23 luglio a 94 milioni di chilometri da noi. Sarà circumpolare dall'Italia, e quindi visibile tutta la notte, nel periodo tra il 15 luglio ed il 23 luglio