È in programma domani allo stadio Fedini la gara di recupero fra la Sangiovannese e la Pianese. Calcio d’inizio alle ore 14.30, si giocherà a porte chiuse. Sarà permesso l’ingresso allo stadio di 35 persone per ognuna delle due società, giocatori, tecnici e personale addetto. Nella squadra azzurra di Agostino Iacobelli è fuori Mattia Papi, autore di...

È in programma domani allo stadio Fedini la gara di recupero fra la Sangiovannese e la Pianese. Calcio d’inizio alle ore 14.30, si giocherà a porte chiuse.

Sarà permesso l’ingresso allo stadio di 35 persone per ognuna delle due società, giocatori, tecnici e personale addetto. Nella squadra azzurra di Agostino Iacobelli è fuori Mattia Papi, autore di una doppietta ad Ostia, e c’è l’incertezza del difensore centrale Niccolò Rosseti. Potrebbe farcela, ma non Papi: sull’infortunio al ginocchio ci saranno da attendere gli esami di laboratorio, che si effettueranno a breve.

"Nei prossimi cinque giorni avremo due impegni molto delicati, il recupero di domani 28 contro la Pianese, e domenica 1° novembre ospiteremo il Siena. I ragazzi non devono cullarsi sulla bellissima e significativa vittoria di Ostia, ma restare concentrati e determinati, per tentare di ripetersi. Due gare molto difficili, dalle quali dobbiamo cercare di ottenere dei punti per smuovere ancora la classifica. La nostra squadra ha dimostrato di avere buone capacità soprattutto anche nei giovani, che sono stati ad Ostia all’altezza della situazione", sostiene il vicepresidente Marco Merli.

Il numero 2 biancazzurro fa un passo indietro alla sfida di domenica: "A Ostia siamo andati oltre a quel che mi aspettavo. Importanti i tre punti, ma anche la prestazione. Io credo che il mister vi abbia messo tanto del suo per la vittoria. Ha messo a fuoco nei ragazzi la sua esperienza e le ottime doti di tecnico, insomma una vera guida, e siamo adesso soddisfatti del suo ottimo lavoro".

Conclude Merli: "Purtroppo le prossime due gare dovremo giocarle senza pubblico. La grave situazione sanitaria che viviamo ce lo impone. Pianese e Siena sono squadre costruite per la vittoria del campionato".

Giorgio Grassi