Quotidiano Nazionale logo
7 mag 2022

Rassina a un passo dagli spareggi Ma Bibbiena e Ambra sperano

L’attenzione in questa parte conclusiva del torneo è adesso indirizzata sulle griglie play off e play out

AREZZO

Con la corsa verso la Promozione già chiusa nel girone E, con il Subbiano che ha strappato il pass sette giorni fa, e con la Sansovino che vuole fare festa tra poche ore nel girone F, l’attenzione si sposta sulla griglia playoff e playout.

Nel girone E il Rassina è ad un passo dal volare direttamente alla fase successiva degli spareggi.

I verdi hanno infatti otto punti di margine sul Bibbiena che è terzo.

Un gap che se venisse mantenuto in queste ultime due giornate manderebbe il Rassina alla fase successiva, ma occhio come detto al Bibbiena che ha otto punti di ritardo e l’Ambra che ne ha dieci.

E proprio i valdambrini saranno i prossimi avversari in casa del Rassina domani ale 16 mentre il Bibbiena riceverà l’Incisa.

Due divari, quelli di Ambra e Bibbiena dal Rassina, che la matematica potrebbe ancora colmare. In coda al gruppo la Fulgor Castelfranco è già retrocessa, mentre il Pelago rischia grosso con sei punti di distacco dal Firenze Sud.

Nel girone F la Sansovino cerca la vittoria contro il Valdichiana per il ritorno in Promozione .

Dietro la Fontebelverde può fare come il Rassina: dieci punti di vantaggio sul Torrita potrebbero bastare per la fase successiva annullando i playoff nel girone.

In coda è già in Seconda da tempo la Virtus Chianciano, il Pieve al Toppo idem avendo 19 punti di ritardo dalla nona in classifica.

Tra Atletico Piazza e Bettolle ci sono sette punti: se il divario salisse a otto punti in questi ultimi 180’ a quel punto niente playout e ritorno in Seconda anche per il Bettolle.

M.M.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?