Massarosa (Lucca), 14 gennaio 2018 - Fatali furono i ravioli cinesi. A Masterchef 2017 il 27enne Jose Oppi, origini indiane ma residente a Piano di Mommio (Lucca), nel comune di Massarosa, è stato costretto a lasciare la cucina del talent-.cooking show di Sky alla quarta puntata.

Appassionato di musica e cucina, Jose era entrato nella cucina impressionando per un vero e proprio talento tra i fornelli, ma il pressure test lo ha messo fatalmente in crisi. Infatti la prova, definita tra le più difficili affrontate ai pressure test di Masterchef, era davvero ardua: quattro diversi ravioli cinesi da preparare in trenta minuti, quattro farciture diverse e soprattutto quattro chiusure diverse da realizzare con le mani. Jose è andato nel panico e alla fine la sua preparazione gli è costata il posto secondo la decisione di Antonino Cannavacciulo, Antonia Klugmann, Joe Bastianich e Bruno Barbieri.. Lui stesso, alla domanda retorica di Bruno Barbieri ("Tu questo piatto lo mangeresti?"), ha risposto: "No".

Nell'intervista pubblicata da Sky sul sito ufficiale del programma, Jose comunque appare come sempre sorridente e spiega: "La cosa più bella è stata portare a Masterchef le mie idee sul piatto e capire che le mie idee sono valide". Sulla prova che gli è costata l'eliminazione Jose ha detto: "La difficoltà che ho incontrato è stata andare in crisi totale, è diventato tutto un pochino più buio e sono cascato".

A questo punto la Toscana rimane rappresentata dalla sola Denise Delli, tostissima pisana di Calci, che Jose cita tra i colleghi che più gli mancheranno insieme a Rocco. E non manca un opensiero alla chef Antonia Klugmann, "che mi dava sempre ottimi consigli".