Perugia 3 febbraio 2017 - Nulla da fare. Il Perugia cade in casa dopo due sucessi concesutivi. Il Cittadella sbanca il Curi nel 24° turno di serie B, terminato 1-3 in favore della formazione di Venturato che sale al quarto posto con 38 punti. In avvio i padroni di casa fanno la partita con Bandinelli e Kouan. Il Cittadella però è pericoloso in ripartenza e sblocca al 20’: cross di Benedetti dalla fascia, a centro area c’è Kouame che di testa supera Leali. Al 32’ Breda deve fare a meno anche di Volta, sostituito dal neoacquisto Nura. Al 42’ Cerri pareggia di testa raccogliendo una punizione di Pajac. Nuovo vantaggio veneto nella ripresa, con Schenetti che imbambola la difesa biancorossa al 55’.

Il Perugia prova a reagire, ma in un secondo tempo nervoso trova un gol annullato (al 75’, per fuorigioco) e un cartellino rosso per Belmonte. Ne approfitta il Cittadella, che sigla il definitivo 3-1 all’83’ con Strizzolo che sfrutta una imprecisione di Leali. Il Perugia chiude la giornata «no» in nove per l’espulsione nel finale di Gonzalez.

PERUGIA Leali 5; Volta 6 (32’ pt Nura 5.5; 28’ st Gustafson 6), Gonzalez 6, Belmonte 5; Del Prete 6, Kouan 5 (16’ st Buonaiuto 6), Colombatto 6, Bandinelli 6, Pajac 6; Cerri 6.5, Di Carmine 6. In panchina: Nocchi, Santopadre, Germoni, Dellafiore, Zanon, Bianco, Mustacchio, Terrani. Allenatore: Breda 5

CITTADELLA (4-3-1-2): Alfonso 5.5; Salvi 6, Scaglia 6.5, Varnier 6, Benedetti 6 (34’ st Pelagatti sv); Settembrini 6 (29’ st Bartolomei sv), Iori 6, Pasa 6; Schenetti 6; Kouame’ 7, Vido 6 (28’ st Strizzolo 7). In panchina: Paleari, Pezzi, Pelagatti, Liviero, Adorni, Lora, Arrighini. Allenatore: Venturato 7.5

ARBITRO: Marini di Roma 6.

RETI: 20’pt Kouame’, 43’pt Cerri, 11’st Schenetti, 38’st Strizzolo

NOTE: paganti 1057, incasso non comunicato, abbonati 6080. Espulso Belmonte al 34’ st per doppia ammonizione, al 45° st Gonzalez per gioco violento. Ammoniti Varnier, Colombatto, Salvi, Benedetti, Scaglia. Angoli 3-4. Recuperi: pt 3’, st 5’.

La classifica: Frosinone 46 punti; Empoli e Palermo 43; Cittadella 38; Parma e Cremonese 36; Bari, Venezia e Carpi 35; Spezia e Pescara 31; Perugia e Salernitana 30; Avellino 29; Foggia 28; Novara 27; Brescia 26; Entella, Cesena e Pro Vercelli 24; Ascoli 23; Ternana 22.