Perugia, 16 gennaio 2017 - Risultati poco lusinghieri per i sindaci dei capoluoghi dell'Umbria nella annuale classifica del Sole 24 Ore sul consenso dei sindaci, realizzata da Ipr Marketing.

Il primo cittadino di Perugia, Andrea Romizi, del centrodestra, è 67° in Italia con un consenso del 52%, in calo di sei punti percentuali rispetto al giorno dell'elezione (58) ma stabile rispetto all'anno scorso.

Va peggio al sindaco di Terni, Leopoldo Di Girolamo (nella foto sotto), centrosinistra, 71° con un consenso del 51%, 8,5% in meno rispetto al giorno dell'elezione e 1,5 in meno rispetto all'anno scorso. In Italia la classifica vede in testa Chiara Appendino, sindaco 5 Stelle di Torino, con il 62% davanti al fiorentino Dario Nardella (61) e al pentastellato Federico Pizzarotti di Parma (60,5). 

IL SINDACO Leopoldo Di Girolamo

LA CLASSIFICA COMPLETA (CLICCA QUI)

Quello misurato dal Governance Poll, secondo la rilevazione del il Sole 24 Ore, non è un consenso elettorale, perché alla domanda posta ai cittadini dei diversi Comuni manca ovviamente il confronto con gli altri possibili candidati. Le risposte, piuttosto, misurano il gradimento ottenuto dalla figura del sindaco, in un mix variegato di elementi in cui non e' possibile distinguere i fattori emotivi e d'immagine da quelli più sostanziali dell'azione amministrativa. La stessa miscela, del resto, guida poi le scelte degli elettori, ma quando si parla di Comuni la politica deve fare i conti con la qualità della vita quotidiana offerta dalla città.

L METODO - La rilevazione è stata effettuata dal 10 novembre al 22 dicembre 2016 con interviste effettuate con sistemi misti: telefoniche, telematiche e con il sistema Tempo Reale. Il campione è composto da 600 elettori in ogni comune capoluogo, disaggregati per sesso, età e area di residenza. Istituto Fornitore IPR Marketing (www.iprmarketing.it), committente Il Sole 24 Ore. Ha risposto il 91% del campione (in media), indecisi 25% (in media), margine di errore +/- 4%. La domanda rivolta è stata: "Le chiedo un giudizio complessivo sull’operato del Sindaco della sua città nell’arco del 2016. Se domani ci fossero le elezioni comunali, lei voterebbe a favore o contro l’attuale Sindaco?".