Montecatini Terme (Pistoia), 12 agosto 2017 - La Fiorentina torna in città, dopo il preritiro trascorso a Montecatini nel 2013. I viola arriveranno domenica intorno alle 12, al Grand Hotel & La Pace, dove pranzeranno e trascorreranno alcune ore prima dell’amichevole con il Parma a Viareggio, in programma alle 20.30. Il tutto esaurito che, in questi giorni, si sta registrando in Versilia e lungo la costa toscana ha convinto la Fiorentina a scegliere Montecatini per la sosta prepartita. Anche il Parma, ancora indeciso sul luogo dove trascorrere il pomeriggio prima della partita, alla fine potrebbe arrivare in Valdinievole.

Il ritorno della Fiorentina, sia pure per poche ore riaccende i ricordi legati all’estate 2013, quando la squadra, allora allenata da Vincenzo Montella, decise di trascorrere qui alcuni giorni prima di partire per il ritiro di Moena. L’appuntamento riscosse grande successo in città, con centinaia di tifosi viola arrivati da varie zone della Toscana per assistere agli allenamenti dei loro beniamini. Il soggiorno dei viola sembrò aprire le porte a una lunga serie di iniziative legate alla presenza dei massimi livelli del calcio a Montecatini. Un’idea che purtroppo non è andata più avanti.

Gli albergatori di via Felice Cavallotti intanto la sera di lunedì 14 proporranno, per il 34° anno consecutivo, la Cena sotto le stelle. L’iniziativa nasce da un’intuizione di Ilio Boldrini, Renzo Taddei e Aldo Filesi: durante una visita al Bar Sacher di Vienna si resero conto che ai clienti piaceva consumare all’esterno del locale. Il primo appuntamento venne organizzato il 14 agosto, grazie alla sollecitazione di un dirigente della Rai, ospite della città.

Il servizio trasmesso dai tg nazionali mostrò una città piena di voglia di vivere, in netto contrasto con le metropoli svuotate per le ferie. La cena, organizzata dall’associazione albergatori Apam-Federalberghi con il patrocinio del Comune, prevede molti appuntamenti. Una pioggia di stelle illuminerà l’intera via, dove si alterneranno ballerini, street band e musicisti. Saranno allestite otto postazioni di musica, con danzatori di tango provenienti da Buenos Aires, showgirl brasiliane e la "Sbanda 78". Gli appassionati d’arte potranno visitare, all’interno dello Smart Hotel Bartolini, la mostra di Paolo Solei, dal titolo "Sogno Toscano". La proposta degli oltre 25 alberghi che hanno aderito alla serata sarà affiancata da una ricca selezione di dessert proposta da alcuni banchi di street food, tra i più originali del settore.