Carrara, 13 gennaio 2018 - Lotta all’abusivismo commerciale da parte del Comune. Vigili e guardia di finanza insieme a controllare mercati e la passeggiata di Marina. Summit a palazzo Ducale ieri tra il Prefetto Enrico Ricci, il sindaco Francesco De Pasquale accompagnato da vice Matteo Martinelli e dal comandante della polizia municipale Paola Micheletti, ed i rappresentanti delle forze dell’ordine. Sul tavolo l’abusivismo commerciale e la contraffazione, due fenomeni facilmente visibili durante la settimana nei mercati e nel weekend in passeggiata Pertini. Piazza II Giugno corre ai ripari e, dopo l’esposto in Procura lanciato da Fratelli d’Italia nelle settimane scorse sul fenomeno, prosegue con il monitoraggio del fenomeno e inizia a studiare soluzioni per contrastarlo concretamente. Il fenomeno era stato più volte sottolineato da alcuni carrarini che avevano protestato per l’intensa presenza di venditori abusivi in passeggiata di Marina e dagli stessi commercianti che vedono in questo una concorrenza sleale, che va a danneggiare chi paga le tasse e denuncia tutto quello che guadagna. «Com’è noto – ha dichiarato il capo di gabinetto Francesco Montemarano – le istituzioni sono da tempo impegnate nel contrasto alla contraffazione e all’abusivismo commerciale, gravi forme di illegalità che hanno effetti distorsivi sull’economia, penalizzando le imprese ed i commercianti che operano correttamente, subendo una concorrenza sleale con violazione dei diritti di proprietà intellettuale, sfruttamento dei soggetti più deboli ed evasione dell’imposizione fiscale. Senza sottovalutare, inoltre, i potenziali rischi per la salute dei cittadini, causati dall’uso di materiali scadenti».

Durante la riunione ad hoc per il nostro territorio del comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica sono stati definiti i servizi e le misure di prevenzione e contrasto al fenomeno. «Durante l’incontro – dichiara il sindaco – sono state presentate le esperienze positive registrate dal Comune di Massa. Una delle soluzioni che stiamo studiando da mettere in campo è il potenziamento della presenza dei vigili durante i mercati e sulla passeggiata di Marina, in sinergia con le altre forze di polizia, in particolare con la guardia di finanza. Il nostro auspicio è quello di vedere da subito i risultati di quest’idea, in vista della prossima estate, dove il fenomeno tende ad intensificarsi. La prossima settimana avremo un altro incontro con le forze dell’ordine per mettere a punto i dettagli dell’operazione».