Grosseto, 14 luglio 2017 - Soggetti privati e cittadini potranno contribuire al ritorno della biblioteca Chelliana nella storica sede di Palazzo Mensini in via Mazzini. Non è un sogno, ma è la pura realtà. Grazie all'Art bonus, il programma di mecenatismo creato dal decreto Franceschini del 2014 che dà al Comune la possibilità di usufruire di fondi privati a sostegno della cultura, dello spettacolo e di enti pubblici che stiano affrontando opere di restauro di beni storici, la biblioteca Chelliana tornerà nella sua storica sede anche grazie ai grossetani che vorranno contribuire. L'Art bonus infatti permette ai privati di erogare contribuiti, con una defiscalizzazione del 65%, a sostegno della cultura, dello spettacolo o di enti pubblici che stiano affrontando opere di restauro di beni storici.

“È un'opportunità sia per il Comune – commentano il sindaco Antonfrancesco Vivarelli Colonna e il vicesindaco Luca Agresti, assessore alla Cultura –, che ha la possibilità di ricevere finanziamenti per importanti opere come questa, sia per i privati cittadini che così diventano mecenati della loro città e contribuiscono in prima persona a questo simbolico progetto che vedrà finalmente la biblioteca comunale Chelliana di nuovo nella sua storica sede”. I soggetti, sia cittadini che aziende, che desiderano contribuire al progetto potranno scegliere se destinare il loro contributo per finanziare i lavori di restauro del palazzo o per l'acquisto degli arredi interni. L'Amministrazione comunale ha da poco ultimato un primo stralcio dei lavori relativi al rifacimento della copertura dell’edificio e sono già stati realizzati i consolidamenti delle strutture e tutti gli impianti: elettrico, idraulico, di climatizzazione ed antincendio ed ha avviato un ulteriore stralcio riguardante il piano terra del fabbricato. I lavori avrebbero un importo di 150mila euro per gli arredi e di 740mila euro per il restauro, con i lavori che riguarderanno i consolidamenti e le opere strutturali, la distribuzione dei vani, per realizzare il restauro del piano terra dell'immobile che potrà essere utilizzato in modo autonomo dal resto del fabbricato. Ogni persona potrà quindi effettuare la propria erogazione di denaro andando su due link (per gli arredi: http://artbonus.gov.it/1359-biblioteca-comunale-chelliana.html; per il restauro: http://artbonus.gov.it/1359-palazzo-mensini-ex-liceo-classico-sede-nuova-biblioteca-comunale.html).