Firenze, 7 febbraio 2018 - Una sede di grande prestigio come Casa Martelli (in via Zanetti 8)  per un tema importante e drammatico come quello della tortura. Giovedì 8 febbraio alle 21, proprio a Casa Marttelli si terrà l'incontro su "La Toscana contro la tortura", organizzato dall'associazione culturale "Testimonianze", in collaborazione con l'Associazione Volver e con gli "Amici dei Musei di Palazzo Davanzati e Casa Martelli".

L'iniziativa si inserisce nel quadro degli incontri che ogni anno "Testimonianze" organizza per ricordare l'abolizione della pena di morte e della tortura da  parte di Pietro Leopoldo granduica di Toscana, primo sovrano al mondo, nel 1786.

L'incontro sarà  introdotto e coordinato dal direttore di "Testimonianze", Severino Saccardi e dal condirettore Simone Siliani, con la partecipazione di Alessandro Belisario (presidente degli "Amici dei Musei di Palazzo Davanzati e Casa Martelli"); Silvia Guetta (Università di Firenze); Bernardo Francesco Gianni (abate di San Miniato al Monte); Gigi Riva (giornalista e scrittore); Berardo Dri ("Argentinos en Italia por la Memoria, la Verdad, y la Justicia"). Sono previsti interventi in musica e parole dei giovani dell'Associazione Volver diretti da Maria Del Carmen Farah.