Sono Alberto Coluccini, 52 anni, sto con Sara da 25 anni e abbiamo un figlio, Riccardo, di 10 anni. Abito a Piano di Mommio e lavoro nel settore di arredamento e marketing per ufficio. Nel 2014, spinto dalla voglia di aiutare e servire la mia comunità, mi sono candidato per la prima volta a sindaco con la mia lista Civica Massarosa. Entrato in consiglio comunale, ho fatto opposizione e sono stato al fianco dei cittadini nelle loro battaglie. Nel 2019 i cittadini mi hanno scelto come loro sindaco: sono stato eletto al primo turno. Ho ereditato un comune disastrato e mi sono rimboccato le maniche per ricostruirlo. Avevo diritto a cinque anni di mandato ma, dopo soli due anni, sono stato mandato a casa: non dai cittadini, ma da noti vecchi politicanti. Un’azione antidemocratica davanti alla quale non posso arrendermi, perché ho un lavoro da portare avanti per il bene del nostro Comune. Queste sono le elezioni più importanti della storia di Massarosa: la sfida tra il vecchio e il nuovo.