Il tecnico del Siena, Mignani (Di Pietro)
Il tecnico del Siena, Mignani (Di Pietro)

Siena, 6 giugno 2018 - Il primo round della semifinale playoff va al Siena, che al Franchi davanti a 4300 spettatori batte il Catania 1-0. Decisivo il gol a metà ripresa di Marotta, in mezzo a tanto Catania. Dopo un primo tempo equilibrato e con poche emozioni la ripresa è vibrante con il ritmo che si alza molto. Al 23’ l’occasionissima capita al siciliano Mazzarani che da dentro l’area piccola calcia goffamente alto.

È il momento della svolta, visto che nell’azione dopo Neglia mette in mezzo, Pisseri sbaglia l’uscita e Marotta di testa lo punisce rendendo vano il tentativo di recupero di Tedeschi: Siena avanti 1-0. Nel finale Catania a trazione anteriore e Siena col 3-5-2 a protezione del vantaggio, preziosissimo. L’ultimo brivido arriva al 95’ quando Curiale, ben servito da Lodi apre troppo il piatto destro mettendo a lato. Finisce con la Robur sotto la curva festante. Domenica sera al Massimo il ritorno, e la Robur parte con un leggerissimo vantaggio.

Il tabellino 
ROBUR SIENA
(4-3-3) Pane; Rondanini, Sbraga, Panariello, Iapichino; Cristiani (47’st Bulevardi), Gerli, Vassallo (32’st Damian); Neglia (32’st Solini), Marotta, Santini (15’st Guberti).
A disposizione: Rossi, Crisanto, Dossena, Emmausso, Guerri, Mahorus, Cleur, Brumat.Allenatore Mignani
CATANIA (3-5-2) Pisseri; Aya, Tedeschi, Bogdan; Esposito (15’st Curiale), Rizzo (31’st Lodi), Biagianti, Mazzarani (38’st Caccavallo), Porcino (31’st Manneh); Russotto, Ripa (15’st Barisic).
A disposizione: Martinez, Semenzato, Brodic, Marchese, Blondett, Bucolo, Di Grazia. Allenatore Lucarelli
Arbitro: Robilotta di Sala Consilina (Macaddino-Vono).
Rete: 23’st Marotta,
Note:recuperi: 2 e 4. Angoli: 6-2. Ammoniti: Cristiani, Barisic. Spettatori: 4306 paganti (113 ospiti).