Quotidiano Nazionale logo
11 mag 2022

San Giobbe Chiusi sconfitta all’Estra Forum Treviglio ha la ‘mano calda’ e arriva a 96 punti

San Giobbe Chiusi

87

Mascio Treviglio

96

CHIUSI: Criconia 10, Fratto 4, Musso 11, Biancotto, Medford 21, Cavalloro, Braccagni, Pollone 9, Wilson 15, Raffaelli 8, Possamai, Ancellotti 9. All. Bassi.

TREVIGLIO: Lombardi 12, Langston 16, Reati 6, Miaschi 7, Bogliardi, D’Almeida 6, Sacchetti 10, Abati, Corbett 15, Cipolla, Rodriguez 24. All. Carrea.

Arbitri: Caforio, Radaelli, Perocco.

Parziali: 19-17, 48-45, 68-75.

CHIUSI – Treviglio sbanca l’Estra Forum (96 a 87) e pareggia il conto nella serie. Chiusi paga dazio alla serata di grazia degli avversari nel tiro dalla lunga distanza (1424) ma anche ad un’interpretazione difensiva non consona ai propri standard, avendo concesso ben 96 punti, traguardo mai toccato durante la regular season. È stata una partita decisamente più fluida rispetto a gara 1, meno frammentata dalla terna in grigio, almeno per i primi trenta minuti, nel quale hanno fatto la differenza i 51 punti nel secondo tempo di Treviglio, l’incapacità dei Bulls di trovare canestri dal campo nel quarto periodo (appena uno), il livello cresciuto nettamente del duo americano a disposizione di Carrea, buoni scudieri di un Rodriguez decisivo con le triple ammazza-partita e con il 1010 dalla lunetta. Per Chiusi 21 di Medford, mentre Wilson si è fermato a 15 dopo aver giocato un primo periodo da 13. L’americano con passaporto portoghese di fatto è sparito dal campo dopo il decimo minuto di gara, quando era stato il protagonista principale del primo mini allungo (15-9) dei padroni di casa. Due triple di Musso per il 25-19, poi si mette in moto Corbett e Treviglio sorpassa con due liberi di Sacchetti (30-31). Sei punti in fila di Medford per il 36-31 biancorosso, quindi Criconia e Fratto per il 48-45 con cui si va all’intervallo.

Dopo il quale però la partita cambia: Langston pareggia a quota 51, Corbett firma il vantaggio ospite (53-55), Sacchetti e Lombarsi lo alimentano (58-63). Una gran tripla di Raffaelli per il -1, botta e risposta fra lo stesso play Bulls e Miaschi, poi Treviglio allunga con Corbett, Lombardi e Miaschi. Sotto di sette Chiusi cerca di alzare il livello dell’intensità difensiva e di aggredire più il canestro: dopo la tripla di Reati (70-78) sono i viaggi in lunetta di Wilson e Medford che accorciano (74-78), altra bomba spaccagambe di Sacchetti (74-81) ma altra serie di liberi per il -2 (79-81). Sono sempre delle conclusioni a cronometro fermo, stavolta di Pollone (nella foto), per il -1 (83-84), poi però è il Yancarlos Rodriguez show: il play in maglia blu segna da due (83-86), dalla lunetta (83-88) e poi due triple per il +10 che significa 1-1.

Dopodomani a Treviglio si replica per gara 3, poi domenica gara 4: Chiusi ne deve vincere almeno una per riportare la serie all’Estra Forum.

Stefano Salvadori

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?