Quotidiano Nazionale logo
10 mag 2022

Poggibonsi, la cooperativa del gol. Sono andati a segno quindici giocatori differenti

Una compattezza testimoniata anche dal numero di effettivi in grado di andare a segno. Con il centro di Rimondi (autore del parziale di 2-1 per il Poggibonsi a Piancastagnaio), salgono a quindici i giocatori di mister Calderini – e diverrebbero sedici, considerando un atleta non più in forza al club – presenti nella classifica dei marcatori. Un ulteriore dato capace di evidenziare il valore di un 2021-2022 da secondo posto dietro al San Donato Tavarnelle promosso in Lega Pro.

A tale proposito da viale Marconi è partito un messaggio di felicitazioni al sodalizio gialloblù fresco di affermazione finale: "L’Us Poggibonsi – si legge – esprime sincere congratulazioni al San Donato Tavarnelle per la vittoria del campionato di Serie D Girone E. Un successo costruito con programmazione e con lungimiranza nelle scelte, conseguito tramite una sequenza di risultati straordinaria. Il Presidente Giuseppe Vellini, il Direttore Generale Giacomo Guidi, i Consiglieri e l’intera compagine del Leone, nel complimentarsi con la società per la prima storica promozione in serie C, formulano i migliori auguri per l’approdo nel mondo dei professionisti". A stretto giro la risposta del San Donato Tavarnelle: "Ringraziamo calorosamente il Poggibonsi per le parole spese. Una bella pagina di sport del nostro territorio che ci ha visti lottare fino al penultimo atto della stagione".

A Piancastagnaio per il Poggibonsi è proseguita la striscia dei poker esterni dei Leoni – dopo Città di Castello e Livorno - in questo finale di cammino in previsione dei playoff. Una vittoria che il Poggibonsi – per voce di Calderini nel dopo gara – ha dedicato al tifoso che ha riportato serie conseguenze nell’incidente avvenuto sugli spalti quasi al termine del primo tempo.

Paolo Bartalini

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?