Mens Sana verso Firenze. Ma senza tifosi al seguito

La Sancat, prossimo avversario dei biancoverdi, ha comunicato che non saranno disponibili biglietti a causa della ridotta capienza della palestra.

Dopo la vittoria, soffertissima, di Livorno sabato scorso su Don Bosco, la Mens Sana Basketball è attesa da un’altra trasferta sulla carta molto impegnativa, ovvero quello di questo sabato alle 19 sul parquet del PalaSancat di Firenze per la sfida contro i padroni di casa della Sancat. La brutta notizia in vista dei prossimi 40 minuti riguarda i tifosi biancoverdi, sempre molto presenti anche in trasferta, che però stavolta non potranno seguire da vicino capitan Pannini e compagni.

La società ospitante ha infatti comunicato che, stante la capienza della palestra a 99 posti, non saranno messi a disposizione biglietti per la tifoseria ospite, ma solo pochi ingressi per i dirigenti della società. La Mens Sana Basketball dal canto suo ha comunicato ai propri sostenitori che gli abbonati, come sempre, potranno vederla gratuitamente grazie alla piattaforma di Starplane.

Tornando alla sfida di Firenze, Sancat al momento è nel folto gruppo delle seconde a quota 14, appena due lunghezze sotto Tognazzi (nella foto) e soci, al momento primi della classe in solitaria nel girone B di serie C. Uno scontro diretto dal coefficiente di difficoltà estremamente alto dunque visto che la formazione dove milita il lontano ex Simone Berti è decisamente diversa da quella battuta nettamente all’andata, lo scorso 30 settembre, al PalaCorsoni per 96-61.

La prima giornata del girone di ritorno sarà anche la terzultima dell’anno solare per la squadra di coach Betti che poi tornerà al PalaEstra domenica 17 alle 18 contro la Synergy Valdarno, fanalino di coda a quota 2 punti (ha vinto solo contro la Mens Sana nel girone di andata) mentre mercoledì 20 è in programma un’altra trasferta in terra livornese, stavolta in casa della Fides. Poi ci sarà la sosta natalizia: il primo impegno del 2024 è fissato per il 10 gennaio in casa contro la Juve Pontedera.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su