Quotidiano Nazionale logo
12 mag 2022

Fedelissimi in assemblea, fiato sospeso "Attendiamo comunicazioni sul futuro"

Si è svolta martedì sera, nella sede di via Mencattelli, l’assemblea dei soci del Siena Club Fedelissimi. Tra i punti all’ordine del giorno l’analisi dell’attuale situazione dell’Acn Siena, con le prossime scadenze sempre più impellenti: entro il 16 giugno andranno pagati gli stipendi e i contributi ai tesserati (il mancato versamento comporterà una penalizzazione nella stagione 202223), il 22 giugno è il termine ultimo per procedere con l’iscrizione al prossimo campionato.

Dall’assemblea dei Fedelissimi è emersa una "una grande preoccupazione" da parte dei tifosi. Il presidente Lorenzo Mulinacci è entrato più nel dettaglio. "Al momento c’è poco da dire, ma soltanto da sperare – ha affermato –. Le persone sono in attesa di ricevere comunicazioni sul futuro della Robur. Tutto questo silenzio e questo immobilismo, non fanno altro che aumentare l’apprensione. Ci auguriamo che a breve la società possa adempiere a tutte le pendenze in sospeso e possa poi procedere con l’iscrizione".

"Soltanto dopo sono disposto ad ascoltare i programmi futuri – ha aggiunto Mulinacci (foto) –: finché il Siena non è iscritto al prossimo campionato, è inutile parlare della conferma di Padalino o della permanenza di Disanto… Manca poco più di un mese alle importanti scadenze: sembra tanto, ma il tempo passa velocemente".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?