"Siena e il suo doppio"
"Siena e il suo doppio"

Siena, 14 aprile 2015 - A Siena dal 14 aprile al 5 giugno si svolgerà “Siena e il suo doppio. Percorsi nel passato e letture del presente attorno a San Niccolò Città dei Matti”, un ciclo di incontri, dibattiti e proiezioni dedicati alla storia e all'eredità dell'ex-ospedale psichiatrico San Niccolò di Siena. Tutti gli incontri, ad accesso libero e a cadenza settimanale, sono rivolti all’intera cittadinanza ed hanno l'obbiettivo di riportare al centro dell'attenzione pubblica l'ex struttura manicomiale, le norme che lo regolano e le forme di continuità con il presente.

L'anteprima sarà questa sera, martedì 14 aprile, alle 21 presso il Cinema Nuovo Pendola, dove verrà proiettato il film Salò o le 120 giornate di Sodoma di Pier Paolo Pasolini, in occasione del quarantennale della scomparsa del regista. Il secondo incontro è previsto per giovedì 16 alle 17 al Collegio Santa Chiara, dove Mario Galzigna (Università Ca’ Foscari di Venezia) terrà la conferenza inaugurale Visibilità e strategie del controllo, dedicato agli aspetti filosofici e politici generali del progetto. L'evento è curato dal Centro di semiotica e teoria dell'immagine “Omar Calabrese” e sostenuto dal Comune di Siena, l'Università degli Studi di Siena e la Biblioteca Comunale degli Intronati, in compartecipazione con il Dipartimento di scienze sociali, politiche e cognitive (Dispoc), il Centro di Ricerche Etnoantopologiche Crea e USiena Welcome. Media partner dell'iniziativa è il blog lavoroculturale.org. Maggiori informazioni agli indirizzi www.unisi.it/sienadoppio e facebook.com/sienadoppio.