Sei mesi di Municipale: "Territorio sotto controllo"

Il bilancio della prima metà dell’anno della Polizia locale. Zanchi: "Periodo intenso". Gli assessori Tucci e Magi: "Attività capillare in aiuto ai cittadini".

Sei mesi di Municipale: "Territorio sotto controllo"

Sei mesi di Municipale: "Territorio sotto controllo"

Sanzionati tre Ncc abusivi, cinque guide turistiche in realtà prive del titolo abilitativo, quarantacinque multe relative ai controlli per trasporto merci e trasporto persone. E ancora, interventi per omessa custodia di animali, verifiche nei cantieri edili, anche una denuncia per furto di una valigia alla chiesa di Sant’Andrea in via Montanini. Anche il blocco di un distributore automatico del centro, che vendeva alcolici senza la verifica della tessera sanitaria (limite per i minori) e anche ’giochi a sfondo sessuale non occultati ai minori’.

È una parte del bilancio, in questa prima metà del 2024, diffuso da Palazzo pubblico sulla complessa attività del corpo di polizia municipale, impegnato in attività eterogenee su tutto il territorio.

"Sono stati mesi intensi – spiega il comandante della Polizia municipale Alfredo Zanchi – al servizio della città e dei cittadini, ma non solo. La Polizia municipale è da sempre punto di riferimento fondamentale per tutto il territorio. I controlli proseguiranno con numerosi servizi in borghese da parte degli agenti e funzionari del comando di Polizia locale, al fine di migliorare la vivibilità e il decoro della nostra città".

"Un’attività capillare su tutto il territorio – commentano l’assessore alla Polizia municipale Enrico Tucci e l’assessore al decoro Barbara Magi – che consente un presidio e un’attenzione particolare alle necessità quotidiane dei cittadini. La collaborazione con la Polizia municipale è giornaliera e intensa, nella consapevolezza di migliorare sempre l’apporto alla comunità senese e l’ascolto delle esigenze della città. Ringraziamo come sempre il Corpo per la dedizione e l’impegno profusi".

Tra le attività, si segnala nella nota stampa, "una concentrazione ulteriore al contrasto delle violazioni al Regolamento di Polizia municipale, quali l’omessa custodia di animali, in particolar modo dei cani condotti in centro storico con l’obbligo di pulizia delle proprie deiezioni, l’efficace manutenzione di edifici, l’accattonaggio, il conferimento irregolare dei rifiuti urbani". Inoltre, elevate dal nucleo Polizia amministrativa "sanzioni in violazione delle norme sul commercio; in particolare, per la vendita itinerante senza licenza, per saldi effettuati fuori dal periodo consentito e per il trattenimento musicale oltre l’orario consentito".

Per quanto riguarda il furto della valigia alla chiesa di Sant’Andrea, "l’autore è stato individuato e sono stati ripercorsi tutti i successivi spostamenti, fino al rinvenimento dell’oggetto rubato e all’identificazione del responsabile, il quale è stato denunciato a piede libero".