Quotidiano Nazionale logo
8 mag 2022

La Pistoiese firma la super rimonta E’ il primo passo verso la salvezza

Arancioni sotto nel primo tempo, Suciu regala la vittoria della speranza nel recupero. Festa sugli spalti

La Pistoiese festeggia la vittoria davanti ai propri tifosi
La Pistoiese festeggia la vittoria davanti ai propri tifosi
La Pistoiese festeggia la vittoria davanti ai propri tifosi

Pistoiese

2

Imolese

1

PISTOIESE (4-3-3): Seculin; Mezzoni (Nica 40’st), Moretti, Portanova, Martina (Pinzauti 43’st); Marcucci, Suciu, Folprecht (Pertica 33’st); Di Massimo, Vano, Bocic. A disp: Pozzi, Crespi, Venturini, Florentine, Valiani, Castellano, Stjiepovic, Basani, Pinzauti, D’Antoni. All. Alessandrini.

IMOLESE(4-3-3): Rossi; Angeli, Vona (Milani 37’st), Rinaldi, Liviero; Benedetti, D’Alena, Boscolo; Lombardi, Padovan (Cerretti 27’st), Romano (De Sarlo 37’st). A disp: Santopadre, Angeletti, Manzo, La Vedera, Lombardi (Belloni 17’st),De Feo, Capozzi, Lombardi. All. Fontana.

Marcatori: Boscolo (38’ pt); Rinaldi (aut. 13’st); Suciu (47’ st).

Arbitro: Perenzoni di Rovereto.

La Pistoiese vince la prima sfida play out contro l’Imolese al termine di una partita sempre condotta dagli arancioni, che però si sono trovati nella scomoda posizione di dover rincorrere gli avversari. Con forza e coraggio la Pistoiese è però riuscita a ribaltare la gara prendendosi una vittoria importante e meritata.

Pistoiese decisamente a trazione anteriore con un inedito 4-3-3 schierato da Alessandrini. Gli arancioni, del resto, dovendo vincere per forza almeno una delle due gare tentano, in casa, il tutto per tutto. Pistoiese spregiudicata e Imolese che però interpreta bene la partita giocando in maniera accorta senza rischiare nulla. Con il passare dei minuti gli arancioni trovano sempre meno spazi per colpire, complice il gioco ermetico degli avversari, ma al 35’ l’occasione ghiotta capita sui piedi di Di Massimo che, servito bene da Bocic, si trova a tu per tu con Rossi ma il suo tentativo di pallonetto finisce sopra la traversa. Come spesso succede nel calcio, gol sbagliato, gol subito. Al 38’ l’Imolese sfrutta al meglio la prima scorrazzata in avanti: cross di Liviero, Boscolo si fa trovare pronto all’appuntamento e batte Seculin. Il gol subito sveglia inevitabilmente la Pistoiese che mette in campo un’intensità maggiore e al 43’ ha la palla buona per pareggiare, ma Di Massimo, su invito di Mezzoni, in tuffo di testa da ottima posizione spedisce la palla al lato. La Pistoiese inizia il secondo tempo all’arrembaggio ed al 10’ ha ancora un’occasione per pareggiare, sempre con Di Massimo che dopo uno scambio al limite dell’area si ritrova la palla giusta per segnare, ma calcia debolmente tra le braccia del portiere. Gli arancioni continuano a spingere ed al 13’ trovano il pareggio grazie ad un’autorete di Rinaldi che nel tentativo di neutralizzare un cross dalla destra di Vano spinge la palla alle spalle di Rossi.

Da qui in avanti si gioca praticamente ad una porta con l’Imolese schiacciata dentro la propria area e la Pistoiese che prova in tutti i modi a trovare il secondo gol. Al 36’ Portanova stacca bene di testa, ma alza troppo la mira e la palla finisce a lato. Lo sforzo degli arancioni viene premiato a tempo scaduto grazie a Suciu che trova lo spiraglio giusto per battere Rossi con un preciso destro, dopo un’azione insistita. L’ultimo sussulto è l’espulsione di Vano per seconda ammonizione per un fallo decisamente evitabile. Alla fine grande festa sugli spalti. Ritorno a Imola fra una settimana.

Maurizio Innocenti

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?