Quotidiano Nazionale logo
11 mag 2022

Dionisi e Lapadula: le firme dei più esperti

Un destino che attende l’esito di Ascoli-Benevento per delineare il prossimo avversario dei nerazzurri in semifinale playoff, ma quanti sono gli uomini abituati a disputare a vincere questo speciale minitorneo che mette in palio l’ultimo posto per la Serie A? Sorprendentemente, tra le file dell’Ascoli, nonostante i bianconeri non abbiano mai partecipato a questi spareggi, ci sono diversi giocatori d’esperienza, già abituati a questo tipo di competizione. Il più esperto è il bomber Federico Dionisi (foto), capitano della formazione ascolana. Per lui si tratta della quinta partecipazione ai playoff, già vinti in due occasioni, nel 2013 con la maglia del Livorno, in finale contro l’Ascoli e nel 2018 con quella del Frosinone. Due invece gli spareggi persi, nel 2017 e nel 2020. In entrambe le occasioni vestiva la divisa dei ciociari. Sempre nelle file dei bianconeri c’è Luca Paganini, anch’esso ex bandiera del Frosinone con cui conquistò la Serie A nel 2018, perdendoli poi nel 2017, 2020 e 2021. Quarto playoff invece per Federico Ricci, autore di un exploit con lo Spezia nel 2020, ma sconfitto con le maglie di Benevento e Monza tra il 2019 e il 2021. La più recente affermazione invece è quella di Gian Filippo Felicioli, tra i protagonisti della Serie A vinta dai playoff con il Venezia lo scorso anno. In quella occasione i lagunari vinsero in finale contro il Cittadella, la squadra più sconfitta degli ultimi anni. L’ultimo dei più vincenti tra i giocatori dell’Ascoli è Mirko Eramo, che conquistò la Serie A con il Benevento nel 2017, lo stesso anno in cui il Pisa l’aveva cercato a gennaio.

Tra le file del Benevento invece, già vincitore dei playoff nel 2017 in finale contro il Carpi si registra ad esempio Bright Gyamfi, tra i protagonisti proprio in quella finale. Sfortunato invece Gaetano Letizia che di playoff ne ha disputati e persi ben due. Il primo con la divisa del Carpi, battuto dal Benevento nel 2017, mentre il secondo proprio tra i sanniti, battuti in semifinale nel 2019. L’uomo più in vista forse è l’attaccante italo-peruviano Gianluca Lapadula che, nel 2016, centrò la promozione in Serie A con la maglia del Pescara. L’ultimo ad essere passato dai playoff è Gennaro Acampora che nel 2020 ha vinto con lo Spezia, mentre gli altri elementi di esperienza hanno ottenuto la promozione in Serie A nei primi due posti della categoria, senza passare dai playoff. Si tratta di Andres Tello, vincitore nel 2020 del campionato col Benevento assieme a Roberto Insigne, dopo aver perso i playoff la stagione precedente, quindi Diego Farias, che conquistò la Serie A col Cagliari nel 2016, quindi Kamil Glik che portò il Torino in A nel 2012 e, infine Jacopo Petriccione, con una A conquistata nel 2019 con il Lecce.

M.B.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?