Passato, presente e futuro della città nell’incontro con Pinochi

La storia delle terme, l’intelligenza artificiale e il giornalismo del futuro. Se ne è parlato in sala consiliare in un...

Passato, presente e futuro della città nell’incontro con Pinochi

La storia delle terme, l’intelligenza artificiale e il giornalismo del futuro. Se ne è parlato in sala consiliare in un...

La storia delle terme, l’intelligenza artificiale e il giornalismo del futuro. Se ne è parlato in sala consiliare in un convegno dal titolo ’Passato, presente e futuro’. Anima dell’evento, l’esperto di storia del territorio, già dirigente comunale, Roberto Pinochi. Stefano Cavalli, giornalista, ha parlato di intelligenza artificiale e giornalismo del futuro: "Per me Montecatini è un posto eccezionale – ha detto – e con un potenziale enorme. Una città con un grande passato ma anche un grande futuro. È tanto che Marco Lucarelli aveva in testa un incontro dove poter parlare proprio della nostra città". L’Associazione Sviluppo Valdinievole, con il patrocinio del Comune di Montecatini Terme, ha organizzato il convegno.

Cavalli ha simulato la redazione di un articolo nel 2050, simulando tecniche legate all’intelligenza artificiale. Una sorta di relazione distopica, apprezzata dai partecipanti. Nell’era dell’informazione digitale, l’intelligenza artificiale sta diventando un attore chiave nel plasmare e definire il futuro del giornalismo. Il cambiamento si evince attraverso l’analisi di ricerche recenti e la raccolta di opinioni rilevanti, le dinamiche emergenti, le opportunità inedite e le sfide intrinseche legate all’integrazione dell’AI nel panorama mediatico. Pinochi ha ripercorso le tappe salienti della storia di Montecatini mentre Bruno Fortina ha mostrato un’affascinante carrellata di immagini di repertorio. È poi intervenuto il vice sindaco e assessore alla cultura Alessandro Sartoni per tracciare il presente e il futuro della città con uno sguardo sullo sviluppo storico del territorio.

"È stato davvero un bel momento – commenta Pinochi – ne organizzeremo altri per confrontarci e valorizzare la nostra meravigliosa Montecatini che fa parte del patrimonio Unesco. Pertanto merita attenzione, studio, ricerca".

Giovanna La Porta