La zona della stazione centrale ancora sotto la lente della polizia

Controlli straordinari da parte del commissariato e del reparto prevenzione crimine di Firenze in piazza Gramsci e piazza Italia.

La zona della stazione centrale ancora sotto la lente della polizia

Gli agenti della polizia di Montecatini hanno proceduto a numerose identificazioni in zona stazione

La polizia di Stato prosegue i controlli anticrimine in città. Gli agenti del commissariato e quelli del reparto prevenzione crimine di Firenze hanno effettuato una serie di attività congiunte, dedicando particolare attenzione alle zone delle stazioni ferroviarie di piazza Gramsci e piazza Italia. Ogni giorno centinaia di persone frequentano le due strutture, per motivi di lavoro, studio, e, durante la stagione turistica, per fare escursioni nelle città d’arte più vicine a Montecatini. Purtroppo, le stazioni ferroviarie sono state utilizzate più volte, anche nel recente passato, da soggetti dediti al traffico di stupefacenti o sono state teatro di reati contro la persona commessi da sbandati di vario genere. Ecco quindi che, oltre alle attività del posto Polfer della provincia di Pistoia, il commissariato, molto spesso insieme agli agenti del Reparto prevenzione crimine, continua a svolgere attività di prevenzione in queste aree nevralgiche di Montecatini.

Nel corso degli ultimi controlli, sono stati identificati numerosi soggetti. Il questore Marco Dalpiaz, qualora valuti che queste persone possono rappresentare un pericolo per la sicurezza, visti i loro trascorsi, potrà emettere fogli di via, con il divieto di ritornare a Montecatini fino a un massimo di tre anni. I reparti prevenzione crimine operano nell’ambito dell’attività di controllo del territorio in sinergia con gli equipaggi della vilanti dei commissariato e delle questure.

Diversi sono gli scenari in cui opera questa specialità della polizia di Stato: dalle operazioni straordinarie di controllo del territorio, ai grandi eventi, agli interventi per gravi calamità naturali o al supporto a operazioni di polizia giudiziaria contro la criminalità organizzata.

Da.B.