Territorio martoriato dal maltempo. Tendola chiede un piano per la strada

L’arteria che porta al paese è chiusa a metà: i residenti attendono che i ’lavori in corso’ possano partire

Territorio martoriato dal maltempo. Tendola chiede un piano per la strada

La strada chiusa per metà

Parecchie strade di montagna nel comune di Fosdinovo non versano in buone condizioni. Frane, smottamenti e crepe nel corso degli anni hanno colpito le carrozzabili di gran parte del comune che ogni anno devono fare i conti con inverni piovosi che ne vanno ad aggravare le condizioni in alcuni casi già molto precarie.

Mentre in alcune frazioni qualche intervento è stato effettuato, nel paese di Tendola gli abitanti si chiedono perché nei vari piani per la viabilità varati già negli anni scorsi dalla Provincia per la risistemazione di strade e ponti, non sia mai stato inserito il tratto di strada che si incontra poco prima di entrare nell’abitato scendendo da Fosdinovo. Qui il manto stradale era stato martoriato dall’allora quotidiano passaggio di camion carichi di scaglie di marmo che dalla cava di Campocecina attraversavano senza sosta la strada Provinciale 72 e oggi ha visibilmente ceduto abbassandosi addirittura di oltre un metro. La crepa della strada che dieci anni fa si misurava in 5 centimetri è ormai larga quasi 30 e sta mettendo a dura prova la tenuta della carreggiata esponendola ad un notevole rischio, aggravato da un lento deterioramento non solo nella parte fruibile al passaggio dei veicoli, ma anche nel suo sottosuolo. In questo punto è ormai più di un decennio che la strada è chiusa ‘a metà’ e si viaggia in un’unica corsia delimitata dalla tradizionale rete rossa da ‘lavori in corso’, lavori che però ad oggi non sono mai partiti o messi a preventivo.

Nel corso degli ultimi anni sono stati effettuati alcuni interventi di asfaltatura, ma il deterioramento è lento e continuo e si intensifica appunto ogni anno con le piogge invernali. Molti in paese si domandano quando gli organi competenti metteranno all’ordine del giorno nelle loro agende un intervento deciso per la risistemazione di questa strada che sta diventando una priorità.