Pieruccini:: "Orlandi disinformato"

La maggioranza viene attaccata dal segretario provinciale della Lega per l'infimo spessore politico dimostrato da alcune risposte fornite dagli assessori alle interrogazioni. L'amministrazione è responsabile delle proposte formulate dalla Consulta Giovani.

Pieruccini:: "Orlandi disinformato"
Pieruccini:: "Orlandi disinformato"

Attacca la maggioranza parla di "infimo spessore politico" da il segretario provinciale della Lega Nicola Pieruccini, commentando alcune risposte fornite dagli assessori alle interrogazioni, tra le quali una del consigliere del carroccio Andrea Tosi. "C’è chi ha balbettato qualcosa, vedi Gea Dazzi, e chi come Carlo Orlandi non ha mai risposto direttamente, usando anzi le risposte scritte: con Andrea Tosi prima Orlandi si è incartato e poi ha comunicato che avrebbe dato risposta scritta. L’assessore dichiarando di essere rimasto basito dalla domanda di Tosi, aveva dato la colpa dell’aver organizzato la ripulitura della zona inquinata di Viale da Verazzano a Tosi stesso e alla Consulta Giovani".

Il consigliere della Lega aveva presentato un’interrogazione sull’iniziativa dell’assessore Orlandi e del presidente di Nausicaa Valenti che, coinvolgendo gli studenti dell’Istituto Tecnico ‘Galilei’ per una giornata di sensibilizzazione ai temi ambientali, avevano fatto ripulire dai rifiuti un tratto dell’arenile di Viale da Verrazzano, in zona Sin Sir. "Orlandi – prosegue Pieruccini (nella foto) – avrebbe dovrebbe dovuto documentarsi sul regolamento della Consulta giovani. Soprattutto avrebbe dovuto essere al corrente che il principio amministrativo su cui si basa questo organismo di partecipazione è che può formulare proposte all’amministrazione comunale su programmi, progetti, investimenti e quant’altro si ritenga utile in materia di politiche giovanili. Realizzare le proposte poi spetta all’amministrazione, che ha l’obbligo di accollarsi anche tutte le responsabilità politiche".