Fondazione Crl cerca enti. Dieci idee pronte a partire

Seconda fase del bando ‘Scelta di campo’, i progetti sono ideati dai giovani .

Fondazione Crl cerca enti. Dieci idee pronte a partire

Fondazione Crl cerca enti. Dieci idee pronte a partire

Si apre la seconda fase del Bando “Scelta di campo” con cui la Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca ha deciso di raccogliere dai giovani idee e suggestioni per poi chiedere alle associazioni del territorio di accompagnarne la realizzazione. Sul sito della Fondazione è infatti disponibile l’elenco dei 10 progetti selezionati tra quelli arrivati nell’ambito della Call for ideas conclusa a maggio. Alla selezione ha partecipato anche la neonata Commissione giovani dell’Ente, che ha così iniziato il suo percorso di collaborazione e crescita all’interno della Fondazione.

Idee in cerca di soggetti in grado di realizzarle grazie al contributo della Fondazione e con il coinvolgimento dei giovani che le hanno presentate. Attraverso questo bando, aperto sul sito della Fondazione fino al 13 settembre, organizzazioni del Terzo settore del territorio della provincia di Lucca si possono infatti proporre come partner di questi gruppi di giovani ed organizzazioni giovanili per avviare una co-progettazione condivisa e dunque arrivare alla realizzazione concreta.

Sono quindi 10 le idee da sviluppare, per lo più presentate – veramente una bella notizia – da gruppi spontanei di giovani. Si va dalla creazione di un centro di aggregazione intergenerazionale per la sostenibilità sociale e ambientale all’organizzazione di eventi sul tema dell’ansia e della depressione giovanile, dall’animazione rivolta agli adolescenti dei quartieri popolari di Lucca alle escursioni per gruppi di giovani e giovani con disabilità sulle Alpi Apuane. E ancora spazi di aggregazione, cicli di incontri, divulgazione, aule studio e altro ancora. Queste sono le progettualità per cui gli enti potranno richiedere un contributo partecipando alla realizzazione con un cofinanziamento minimo pari al 10% delle risorse necessarie.

I progetti presentati dovranno essere frutto di un lavoro condiviso tra l’Ente (ossia, il soggetto accompagnatore) e il gruppo di giovani che ha proposto l’idea. Un modo diretto e dinamico di mettere in relazione le nuove generazioni e le realtà associazionistiche delle rispettive comunità. I progetti definitivi dovranno essere formalizzati dai soggetti accompagnatori entro e non oltre il giorno 13 settembre esclusivamente mediante l’apposito portale ROL accessibile sul sito www.fondazionecarilucca.it. Per ogni ulteriore chiarimento è possibile fare riferimento all’help desk (da lunedì a venerdì, ore 9-19); tel: 800.776.414 – mail: [email protected]).