Credit Agricole Sarzana 3 Forte dei Marmi 1 Primo tempo: 2-0 CREDIT AGRICOLE SARZANA: Corona, Borsi, Ipinazar, Rispogliati, Galbas, Rossi, Cardella, De Rinaldis, Pezzini, Bianchi. Allenatore Bertolucci. FORTE DEI MARMI: Gnata, Motaran, Giovannetti, Ambrosio, Pardini, Rubio, Casas, Antonini, Maremmani, Bertozzi. Allenatore Orlandi. Arbitri: Galoppi di Follonica e Fontana di Milano. Ausiliario Righetti di Sarzana. Marcatori: nel primo tempo 11’36“ e 12’47“ De...

Credit Agricole Sarzana

3

Forte dei Marmi

1

Primo tempo: 2-0

CREDIT AGRICOLE SARZANA: Corona, Borsi, Ipinazar, Rispogliati, Galbas, Rossi, Cardella, De Rinaldis, Pezzini, Bianchi. Allenatore Bertolucci.

FORTE DEI MARMI: Gnata, Motaran, Giovannetti, Ambrosio, Pardini, Rubio, Casas, Antonini, Maremmani, Bertozzi. Allenatore Orlandi.

Arbitri: Galoppi di Follonica e Fontana di Milano. Ausiliario Righetti di Sarzana.

Marcatori: nel primo tempo 11’36“ e 12’47“ De Rinaldis. Nel secondo 5’47“ Rubio, 18’06“ Ipinazar (pun.).

Espulsioni temporanee: nel primo tempo Ambrosio; nel secondo Galbas e nuovamente Ambrosio per 2 muniti.

SARZANA – Un ritorno al campionato perfetto. Di meglio Credit Agricole non avrebbe potuto fare. Il successo sul Forte dei Marmi, nella prima giornata del 98° campionato italiano di hockey pista, è stato limpido, cristallino. La squadra guidata da Alessandro Bertolucci ha dimostrato di avere carattere e determinazione da vendere. Mai in soggezione dei campioni d’Italia in carica e massimi pretendenti allo scudetto.

Insomma, un Sarzana così può fare grandi cose. Ma, come dice il presidente, la squadra ha collezionato i primi tre punti salvezza. Verissimo.... però se hai un Corona insuperabile, Ipinazar e Galbas rocce granitiche, Borsi sempre lucido, De Rinaldis autentico guerriero con il ’vizio’ del gol e un Chicco Rossi indistruttibile, le prospettive possono guardare ben oltre la salvezza. Senza contare che la squadra sta aspettando il cileno Alvaro Osorio.

In ogni caso, battere il Forte dei Marmi ha sempre un sapore particolare, dolcissimo. I versiliesi, privi dell’infortunato Burgaya, hanno faticato parecchio. Una spanna su tutti l’ex rossonero Xavi Rubio, mai domo, grintoso, autore dell’unica realizzazione rossoblù.

Il primo tempo dei sarzanesi è stato perfetto. Il 2 a 0 con cui le squadre sono andate al riposo non ha rispecchiato l’andamento del match. Grande protagonista De Rinaldis autore di una doppietta (sul primo gol gli arbitri hanno visto una sua deviazione su conclusione di Borsi), ma più di tutto il gioco espresso e le occasioni maturate.

Anche nei momenti in cui il Forte ha pressato maggiormente, la squadra non si è disunita, anzi ha ribattuto colpo su colpo il gioco degli avversari meritando ampiamente i primi tre punti. Chi ben comincia è a metà dell’opera.

Gianni Bertocchi