Da sinistra Zoppi, Mannelli, il sindaco Peracchini, Pelosi e Ricci
Da sinistra Zoppi, Mannelli, il sindaco Peracchini, Pelosi e Ricci

L’organizzazione del Giro della Lunigiana sta prendendo forma stringendo accordi preziosi non soltanto per la ripartenza dopo un anno di sosta forzata ma soprattutto per il futuro della manifestazione ciclistica internazionale. Nei giorni scorsi i rappresentanti del Casano Ssd, team organizzatore dell’evento riservato alla categoria juniores, hanno ricevuto l’ok al patrocinio di Confindustria La Spezia ufficializzando l’accordo nell’incontro che si è svolto al Museo Nazionale del Ciclismo della Spezia.

Il presidente del gruppo dei giovani imprenditori Francesco Pelosi, ex ciclista e general manager della società professionistica Nippo Fantini, ha ufficializzato la collaborazione con la rassegna considerata di grande importanza per la promozione del nostro territorio.

All’incontro hanno presenziato anche il sindaco spezzino Pierluigi Peracchini, per altro grande appassionato delle due ruote che ha confermato l’arrivo in città della prima tappa, Giancarlo Zoppi responsabile del museo, Simone Mannelli revisore dei conti Fci e Michele Ricci nuovo amministratore del Casano Ssd. La 45ª edizione del Giro della Lunigiana si correrà dal 2 al 5 settembre e verrà presentato alla Fortezza Firmafede di Sarzana nel mese di luglio grazie alla rinnovata collaborazione con l’amministrazione comunale. Per altro il 3 settembre una semitappa della corsa arriverà a Marinella. Già fissata inoltre anche la tappa di sabato 4 settembre con partenza e arrivo a Fivizzano.

m.m.