Un viaggio nella tradizione. Ameglia mostra i muscoli. Due giorni tra fiume e collina

Nel fine settimana si presenta il progetto di coltivazione dei mitili al largo di Punta Bianca. In programma le gare di pesca con il rezzaglio e il collegamento tra le due sponde .

Un viaggio nella tradizione. Ameglia mostra i muscoli. Due giorni tra fiume e collina

Un viaggio nella tradizione. Ameglia mostra i muscoli. Due giorni tra fiume e collina

Una vetrina per lanciare e far conoscere la prima esperienza di coltivazione di muscoli e vongole al largo di Punta Bianca abbinata al re delle colline: il Vermentino. L’occasione arriverà nel fine settimana durante la prima edizione della rassegna "Mitili diVini" in programma sabato 6 e domenica 7 luglio a Bocca di Magra e Fiumaretta organizzata dal Comune di Ameglia. Due giornate di incontri e non soltanto enogastronomici. Tutti gli eventi avranno inizio in entrambi i borghi marinari sabato 6 luglio alle 18. A Bocca di Magra sabato alle 21 incontro dal titolo "Muscoli e bivalvi alleati del mare" a cura del professor Silvio Greco moderato da Manuele Micocci. A Fiumaretta, invece, sempre nella giornata di sabato mostra fotografica in piazza Pertini "Storie di un borgo tra fiume e mare" a cura dell’Associazione Vivere Fiumaretta e alle 18.30 incontro dal titolo "I muscoli di Punta Bianca" al circolo barcaioli con gli interventi di Paolo Varrella della Cooperativa Mitilicoltori Spezzini e Mirvana Feletti responsabile settore pesca e agricoltura della Regione Liguria. Domenica a Bocca di Magra protagonista sarà il vino, in particolare il Vermentino, con la masterclass alle ore 18.30 dal titolo "Il Vermentino ed i suoi territori: profumi e sapori dal bicchiere al piatto" a cura di AIS Liguria e dell’enologo Giorgio Baccigalupi. A Fiumaretta protagonisti la pesca e il pesto: alle 18.30, al circolo barcaioli, si terrà l’incontro "Pesca e pescato del nostro fiume e mare" e alle 21 in piazza Pertini si chiude la rassegna con la gara "Pesto in tavola e nel mortaio" a cura di Rossella Campice. Per entrambe le giornate alle 18 si terrà la dimostrazione di pesca al rezzaglio e il collegamento tra le due sponde del fiume con traghetto a partire dalle 19.30.

m.m.